Un morto e tre feriti, drammatico il bilancio dell’incidente stradale sulla Tangeziale Est di Lecce

E’ di un morto e tre feriti il bilancio drammatico dell’ennesimo incidente stradale sulle arterie del Salento. Teatro dell’impatto la Tangenziale Est di Lecce nei pressi dello svincolo per Frigole.

È di un morto e tre feriti il bilancio drammatico dell’ennesimo incidente stradale sulle arterie del Salento. Teatro dello scontro tra due auto è la Tangenziale Est di Lecce, non lontano dallo svincolo 5, per Frigole. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sono venute a contatto due auto: una Alfa Mito sulla quale viaggiavano tre ragazzi di età comprese tra i 20 e i 23 anni e una Renault Clio sulla quale procedeva un 50enne, Luigi Pio Guido. È stato proprio quest’ultimo ad avere la peggio.

Al momento dell’arrivo dei Vigli del Fuoco e del personale sanitario, per l’uomo non c’è stato più nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate per avere speranze di riportarlo in vita.

Cosa sia accaduto realmente lo dovranno stabilire gli agenti di polizia locale di Lecce, impegnati nei rilievi utili a stabilire la dinamica dell’incidente mortale. Dalle prime informazioni sembra che la Renault Clio sulla quale viaggiava Guido abbia perso il controllo e sia andata a sbattere sullo spartitraffico finendo al centro della carreggiata prima e venendo poi travolta dall’altra vettura in transito.

Sembra davvero non arrestarsi la lunga scia di sangue sulle strade del Salento. Una tragedia dietro l’altra ha costellato questa triste estate, fino ad arrivare al fatale impatto di questa sera. I giovani a bordo della Alfa Mito sono stati condotti all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce, ma non si teme per la loro vita.



In questo articolo: