‘Processione’ di blatte dal tombino, a Ugento lo strano fenomeno che preoccupa i cittadini

Sono tante le segnalazioni dei cittadini del comune salentino che si trovano davanti a vere e proprie scene da film dell’orrore.

Sembra quasi una scena di film dell’orrore, ma, purtroppo, non è finzione. Dai tombini della città, infatti, fuoriescono delle blatte, decine di scarafaggi che arrivano in strada. Sono molte le segnalazioni da parte dei cittadini di Ugento che in questi giorni stanno vivendo una situazione di preoccupazione e di disagio.

Se è normale la presenza di scarafaggi, in numeri contenuti, in tutte le città, quella di Ugento è una condizione anomala che ha subito destato preoccupazione. È recente, infatti, un intervento di bonifica da parte dell’Acquedotto pugliese, in seguito al quale gli insetti avrebbero cominciato ad aumentare di numero.

Alla fine dei lavori dell’impresa, i cittadini hanno iniziato a vedere gli scarafaggi fuoriuscire dai lati dei tombini ed infestare anche i locali pubblici. Una situazione che lascia tutti perplessi e che solleva alcune domande. Sembra, infatti, che sia stata l’opera di bonifica a scatenare questa situazione di disagio e ci si chiede cosa succederà una volta che gli effetti dell’intervento finiranno.

La preoccupazione dei cittadini è, ovviamente comprensibile. La presenza di blatte nel sottosuolo del comune di Ugento potrebbe intaccare le condizioni igieniche della città in cui vivono. Non resta che aspettare ulteriori sviluppi.



In questo articolo: