Arte e storia si intrecciano a Lecce, “Specchio dell’anima” è la mostra di Labirinti artistici

Ad ospitare la collettiva artistica di Labirinti artistici sarà la tipografia del commercio di Lecce. La presentazione è prevista per venerdì 11 ottobre.

Una serie di opere, una accanto all’altra, per specchiarsi e scorgere tutte le sfumature della propria anima. È per l’11 ottobre, ore 19:30, la presentazione della collettiva artistica “Specchio dell’anima” che proprio in questi giorni mostrerà a leccesi e salentini le opere di tanti artisti. Ad ospitare la mostra e la presentazione di venerdì è la tipografia del commercio di Lecce, in via dei Perroni 21.

Una location che affonda le sue radici nel passato del capoluogo, dunque, per un’esperienza che saprà mescolare arte e storia. Sullo sfondo della tipografia fondata negli anni ’20 del secolo scorso, dunque, sarà l’associazione Labirinti Artistici a proporre alcuni dei suoi artisti. Da Daniele Bianco con i suoi disegni a Daniele Brotto con le sue fantasiose opere, passando per Carolina Sperti, Fabio De Pascalis, Sofia De Giorgi e molti altri, l’offerta ai visitatori è ricca e variegata, in grado di accontentare anche i gusti più esigenti.

All’attivo dal 2014, Labirinti Artistici da sempre promuove l’arte di giovani salentini, puntando molto sugli artisti emergenti. Nel corso degli anni sono state moltissime le esposizioni da loro organizzate, più di 200, tra cui quella dell’artista leccese Antonio Massaro, tutte spinte da una forte sensibilità artistica. Sotto la presidenza di Simone Gualtieri, Labirinti artisti racconta l’arte e promuove il suo Salento.

La collettiva artistica “Specchio dell’anima” sarà presentata venerdì 11 ottobre alle ore 19:30 e sarà aperta al pubblico fino a venerdì 18



In questo articolo: