Il Pelo nell’uovo: Giorgio Carluccio, l’artista degli equilibri esistenziali a Lecce

Vernissage sabato 24 marzo alle 18.30. La mostra sarà visitabile fino al 14 aprile in via del Mare 18 C a Lecce, presso la galleria d’arte GERMINAZIONI IVª.0.

L’artista degli equilibri contemporanei: è così che, in sintesi, potremmo definire Giorgio Carluccio, docente di discipline plastiche e scultore di origini salentine.

Carluccio è pronto ad omaggiare le sue radici con una mostra unica nel suo genere, “Il pelo nell’uovo”, visitabile dal 24 marzo al 14 aprile 2018 presso la galleria d’arte GERMINAZIONI IVª.0 di Lecce.

L’ opera da cui trae il nome la mostra è una scultura complessa, nata dalla volontà di rappresentare la fragilità umana nella società odierna, fatta di equilibri tanto precari quanto apparenti.

Opera: contenitore Kamikaze 2017

Chiodi, forchette, componenti di acciaio, corda o terracotta: questi i materiali e gli oggetti di uso comune che divengono portatori dei significati più profondi.

“Il filo della memoria”, “Presagio”, “Chiodi rossi”, “Raccogliere le briciole”: più di 20 opere realizzate dal 2008 al 2018, che hanno fatto il giro del mondo e che sono state appositamente selezionate dalla curatrice della mostra, Mirella Coricciati, insieme al critico d’arte Vittorio Sgarbi, per un percorso a tappe che vedrà Carluccio protagonista in numerose città italiane nei prossimi mesi. “

Il vernissage è previsto per sabato 24 marzo alle ore 18.30 in via del Mare 18 C. La mostra sarà visitabile fino al 14 aprile dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 19.

Iscriviti alla Newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua e-mail per confermare l'iscrizione