Formazione e Lavoro, a Taviano l’incontro informativo a tema Garanzia Giovani

Il convegno  si terrà il prossimo giovedì 1 luglio, in collaborazione con l’Ente di Formazione Asesi presso il Palazzo Marchesale in Piazza del Popolo.

Sono tempi difficili per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro, tra poche possibilità di formazione e ancora meno offerte di lavoro. In questo contesto, investire in formazione può rappresentare una svolta importante nella propria crescita professionale. È per questi motivi, e tanti altri, che l’Amministrazione Comunale di Taviano organizza un incontro informativo sulla misura regionale “Garanzia Giovani”, rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni. Dietro all’evento c’è l’impegno della Consigliera delegata alle Politiche Giovanili e alla Formazione, in collaborazione con l’Ente di formazione Asesi.

Il convegno “Formazione & Lavoro – Garanzia Giovani” è aperto a tutti e si terrà Giovedì 1 Luglio alle ore 19:00 presso il Palazzo Marchesale in Piazza del Popolo a Taviano. Presenti all’incontro il sindaco di Taviano Giuseppe Tanisi e la Consigliera Viviana Calzolaro, oltre all’Assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, Ada Chirizzi, Segretario Generale Cisl Lecce, Simonetta Pino, Referente programma Garanzia Giovani per Asesi. Modera Riccardo Rucco, Direttore Asesi.

“Siamo sempre stati, come Amministrazione, molto attenti al settore giovanile della nostra comunità, impegnati ad offrire ai nostri ragazzi delle opportunità soprattutto lavorative, coniugando lavoro e formazione così come richiesto ormai dalla società attuale”, ha commentato Viviana Calzoralo. “Settorializzazione, specializzazione e diversificazione del lavoro sono le tre parole chiave che introducono oggigiorno nella realtà occupazionale. Continuiamo pertanto, con tutti gli strumenti e gli spazi di cui disponiamo, a creare occasioni di incontro in tal senso, di formazione e opportunità allo scopo di fare sentire i nostri giovani protagonisti di dinamiche lavorative e sociali”.

“Il lavoro: da sempre una delle nostre priorità, quale mezzo indispensabile a garantire dignità e libertà ad ogni cittadino, soprattutto ai nostri giovani sui quali vogliamo investire in termini di una formazione non fine a se stessa ma come chiave di accesso immediato ad una gratificante realtà occupazionale”, ha concluso il primo cittadino Giuseppe Tanisi.