Coronavirus, Alessandra Amoroso: “raccolti 35mila euro per l’Ospedale di Galatina”

Alessandra Amoroso che aveva lanciato una raccolta fondi per gli Ospedali del Salento ha annunciato sui social il primo traguardo raggiunto: 35mila euro per il Santa Caterina Novella

Tra i vip che hanno deciso di scendere in campo per aiutare gli ospedali nella lotta al Coronavirus c’è Alessandra Amoroso. La cantante originaria di Galatina aveva lanciato, qualche giorno fa, una raccolta fondi per aiutare le strutture sanitarie del ‘suo’ Salento attraverso la «Big Family onlus», l’associazione benefica fondata nel 2018.

«Anche a livello locale possiamo, nel nostro piccolo, essere davvero di aiuto in una situazione di difficoltà inedita per tutti. Fare del bene fa star bene!» aveva scritto.

E su Instagram l’artista lanciata da Amici ha ‘annunciato’ il primo traguardo raggiunto grazie alla generosità di chi ha voluto donare. Sono stati raccolti, infatti, 35mila euro che la Asl di Lecce ha deciso di destinare al Santa Caterina Novella per creare 10 ‘preziosi’ posti letto nel reparto di Malattie infettive. Non saranno destinati, su scelta dell’Azienda Sanitaria di via Miglietta al reparto di terapia intensiva del San Giuseppe di Copertino, come inizialmente era stato immaginato.

Musica che unisce

Non solo, la cantante ha partecipato all’evento di solidarietà andato in onda, in prima serata, su Rai1 con la voce narrante di Vincenzo Mollica.. “Musica che unisce“, questo il titolo del concerto a distanza pensato per raccogliere fondi da destinare alla Protezione civile nella battaglia contro questo nemico invisibile. Visibilmente emozionata ha ‘messo su un mini-live’. Presente anche la sua amica, conterranea e collega Emma Marrone che, nel suo soggiorno a Roma, intona Amami con grande passione. Giuliano Sangiorgi e Diodato hanno duettato a distanza sulle note di “High and Dry” dei Radiohead.



In questo articolo: