La band salentina “Magnitudo 12” racconta il suo «Elisir»

Il nuovo singolo della crew salentina, nato durante il primo lockdown, è stato prodotto da Antonio “Treble Lu Professore” Petrachi.

«Il brano “Elisir” è un’ode alla musica» ci racconta la band salentina Magnitudo 12. «L’anno scorso, è stata una meravigliosa alternativa al torpore che altrimenti si sarebbe manifestato. Il nome del brano è un chiaro richiamo a ciò che personalmente è per noi la musica. Grazie ad essa, anche quando la libertà rappresentava un’utopia, ci ha concesso di trasformare le nostre, in energie positive per poter creare questa canzone.»

Il gruppo, – composta da: Valentina Gatto (ventinovenne di Neviano), Fabio Piccinno (trentunenne di Aradeo), Marco Guido (trentatreenne di Galatina) alle voci. Marcello Patricelli (trentaquatrenne di Tuglie) il dj – si è avvalso dell’aiuto di Antonio “Treble Lu Professore” Petrachi – fondatore dei Sud Sound System – per rendere il lavoro ancora più interessante e convincente.

Il singolo è tratto dal loro primo album ufficiale “12 giri” attualmente in lavorazione.



In questo articolo: