Let’sWeed: da Lecce la rivoluzione in materia di cannabis medica

Due ragazzi di Lecce hanno lanciato una applicazione per mettere in contatto pazienti che necessitano di curarsi con la cannabis con medici disposti a prescriverla.

Una novità in materia di cannabis medica che arriva ancora una volta direttamente da Lecce, come già successo in passato quando il territorio leccese e pugliese in generale aveva dimostrato di essere all'avanguardia assoluta sul tema dando i natali a quello che è l'unico cannabis social club italiano esistente, l'Associazione LapiantiAmo, nata proprio per promuovere l'utilizzo terapeutica della cannabis.

Ebbene ancora una volta, in materia di cannabis terapeutica arriva sempre da Lecce una novità che può stravolgere l'accesso ai farmaci cannabinoidi da parte dei pazienti italiani.

Si tratta questa volta di un sito internet con relativa app: Let'sWeed, questo il nome del progetto ideato e lanciato da due ragazzi di Lecce di 30 anni. Per la precisione sono un ingegnere e un analista programmatore che hanno voluto dar vita ad un punto di incontro tra pazienti affetti da patologie per le quali la cannabis risulta avere benefici e medici disposti a prescrivere i farmaci a base di cannabinoidi. 
L'utilizzo della cannabis si è rivelato essere di giovamento per alcune patologie pure gravi: dalla Sclerosi Multipla ai dolori che accompagnano tumori passando per patologie meno gravi quali ansia, depressione e disturbi alimentari. L'utilizzo della cannabis in ambito curativo sta facendo passi da gigante, anche in Italia, viste quelle che sono le peculiarità curative delle varietà di cannabis, classiche oppure di tipo femminizzato.

Partendo da questi dati e in linea con quelle che saranno le grandi novità anche a livello normativo che nei prossimi mesi il nostro Paese vivrà sul tema cannabis medica, i due ragazzi di Lecce hanno dato il via a questo progetto.
Nel concreto Let'sWeed sarà una piattaforma per aggregare e mettere in contatto pazienti che fanno utilizzo di cannabis terapeutica con medici che la prescrivono o con strutture, come i cannabis social club o farmacie, dove è possibile reperirla. Un punto di riferimento con tanto di mappa interattiva per sapere con certezza dove trovare il medico più vicino alla propria posizione fisica.

Una piattaforma che sarà anche interattiva così da consentire agli utenti di lasciare recensioni, scambiarsi idee e pareri e mettersi in contatto tra loro. Il progetto Let'sWeed è già stato presentato e attualmente il sito è in stand by in attesa di essere lanciato. A breve sarà fruibile e gli utenti potranno navigare al suo interno liberamente.


In questo articolo: