Calciomercato Lecce, Nikolov e Pisacane sono ufficiali

Dopo Hjulmand, il Lecce ingaggia anche Nikolov e Pisacane. Rinforzati, così, i reparti di centrocampo e difesa. Ora per Corvino c’è da sfoltire i ranghi.

Decisa accelerata sul mercato per il Lecce. Nel giro di 24 ore, infatti, il DT Pantaleo Corvino ha chiuso un paio di affari in entrata, regalando a mister Eugenio Corini tre elementi che certamente torneranno molto utili alla causa giallorossa.

Dopo l’ingaggio – e la presentazione – del giovane centrocampista danese Morten Hjulmand, nella serata di ieri sono giunti in città il macedone Nikolov Boban e l’atteso difensore centrale Fabio Pisacane. Entrambi si sono già sottoposti alle visite mediche e stamattina hanno messo le loro firme sui nuovi contratti.

Il primo ad atterrare in Salento, in ordine di tempo, è stato Nikolov. Mediano centrocampista, classe 1994, proveniente dagli ungheresi del Mol Fehervar e presenza fissa della nazionale di Macedonia. Prodotto del vivaio del Bregalnica Štip, il 27enne è un jolly per la spina dorsale dello scacchiere di Corini, potendo tornare utile non solo in regia ma anche sulla trequarti. Nikolov, essendo a scadenza,  ha sottoscritto con il Lecce un contratto della durata di un anno con opzione per altri tre.

Ma la pedina più attesa era senza dubbio quella di Pisacane Fabio. Difensore centrale napoletano, Pisacane arriva a titolo definitivo dal Cagliari. E’ cresciuto nelle giovanili del Genoa e sa cosa sia la gavetta: con le maglie di Ravenna, Cremonese, Ancora, Lanciano, Lumezzane, Ternana ed Avellino ha scalato le gerarchie del calcio dalla Serie C fino ad approdare in Massima Serie grazie alla maglia del Cagliari, nella stagione 2016/17. Nella sua carriera di oltre 400 gare ufficiali spicca anche il suo gesto con il quale, nel 2011, ai tempi del Lumezzane, denunciò l’offerta di una combine avanzata dal DS del Ravenna a fronte di 50 mila euro. Pisacane non solo rifiutò il denaro, ma denunciò l’episodio dando il via all’inchiesta Last Bet.

Il suo nome era in cima alla lista dei desideri di Corvino, ma la trattativa ha faticato a decollare per via di una resistenza da parte dei sardi, decimati nell’ultimo periodo in difesa. Nella giornata di ieri, però, l’accelerata decisiva del Lecce che così si è assicurato un giocatore esperto per la sua difesa, ma anche versatile, potendo Pisacane destreggiarsi anche come terzino.

Per lui un contratto di 18 messi, in scadenza il 30 giugno 2022.



In questo articolo: