Il Lecce con 1.500 tifosi all’assalto di Cittadella: Mancosu in forse, c’è Falco. Le probabili formazioni

Rientri importanti in casa Lecce che, dopo la rimonta al cardiopalma contro il Livorno, è deciso a continuare a stupire e a correre lì in alto alla classifica. Questo pomeriggio il calendario propone la trasferta di Cittadella, primo impegno di una settimana che imporrà anche le sfide contro Verona (martedì) e Palermo (il 2 marzo). Ecco allora che i rientri tra i disponibili di Lucioni, Mancosu e Petriccione rivestono una fondamentale importanza in ottica tour de force, aspettando il recupero di Cesare Bovo.

Liverani, se abbiamo imparato a capire la sua filosofia, non rischierà più del dovuto: in campo solo chi sta al 100%, anche perché nei prossimi sette giorni ci sarà spazio per tutti. E allora, per la seconda settimana consecutiva, Marco Mancosu potrebbe accomodarsi in panchina, pronto a rientrare al top della forma nel prossimo impegno, lasciando il ruolo di fantasista all’imprendibile Filippo Falco.

Nel cuore della difesa, poi, davanti a Vigorito, si riprenderà il suo posto Lucioni, il quale completerà il reparto con Meccariello e Venuti e Calderoni ai lati. In mezzo al campo, Petriccione si riprenderà la mattonella di destra, affiancando Tachtsidis, mentre si giocano una maglia Arrigoni e Tabanelli (con quest’ultimo in vantaggio sul primo). In avanti via libera ancora alla coppia Palombi-La Mantia.

I padroni di casa possono contare sui rientri di Adorni e Finotto, mentre alza bandiera bianca capitan Iori, pronto a lasciare le chiavi della manovra a Simone Pasa. Sarà dunque 4-3-1-2 anche per mister Venturato con Paleari in porta, Ghirighelli, Frare, Drudi e Benedetti in difesa, Pasa, Settembrini e Branca in mezzo, Schenetti alle spalle di Moncini e Panico.

Da evidenziare, infine, la strabiliante cornice di pubblico di fede giallorossa. Saranno millecinquecento i salentini che popoleranno gli spalti dello stadio “Tombolato”, pronti a sostenere la comitiva di Liverani. Buona presenza anche da parte del pubblico di casa, desideroso di veder interrotta la serie di tre sconfitte consecutive dei granata.

Il match prenderà il via alle ore 15: arbitro dell’incontro sarà il signor Federico Dionisi della sezione di L’Aquila. Diretta streaming su DAZN.



In questo articolo: