Piccanti con un cuore morbido di tonno, la ricetta dei peperoncini ripieni

I peperoncini piccanti ripieni di tonno, acciughe e capperi sono una specialità del sud a cui difficilmente si può resistere. Ecco la ricetta sfiziosissima

I peperoncini ripieni sono una delizia tipica delle regioni del Sud Italia che ha conquistato anche i turisti. Ogni volta che ‘notano’ un vasetto nei supermercati o nelle botteghe di prodotti locali ne fanno una gran scorta per il loro sapore e gusto davvero unici. La nota piccante del peperoncino si sposa alla perfezione con il cuore morbido di tonno, capperi e acciughe. Il risultato è una delizia per il palato da gustare come sfizioso antipasto, come apertivo o come contorno. Perfetti anche con i formaggi.

La ricetta dei peperoncini ripieni di tonno, alici e capperi

Preparare questa bontà è davvero semplice. Bastano pochi ingredienti e un po’ di pazienza per pulire i peperoncini, ma il risultato ripagherà per tutti gli sforzi e il tempo necessario per realizzare in casa queste specialità. E si possono conservare anche per l’inverno quando si avrà voglia di qualcosa di buono che ricordi il sole e l’estate.

Ingredienti

  • 500 gr di peperoncini piccanti tondi
  • 400 gr di tonno sott’olio sgocciolato
  • 6 filetti di acciughe sotto sale
  • 1 cucchiaio capperi o q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • aceto
  • sale
  • aromi a piacere (origano, pepe)
  • vasetti di vetro.

Procedimento:

  1. Preparazione dei peperoncini: lavate bene i peperoncini e privateli del picciolo. Con un coltello a lama sottile scavate dentro e svuotate i peperoncini del loro contenuto. In una pentola mettete acqua, aceto, sale e gli aromi scelti e portate a ebollizione. Aggiungete i peperoncini in pentola e lasciate cuocere per 3-4 minuti. Scolate i peperoncini e metteteli ad asciugare capovolti su uno strofinaccio per una notte. I peperoncini asciutti si conservano meglio e piùa lungo per questo è importante che restino per un’intera notte capovolti ad asciugare. Una volta asciutti si può procedere alla preparazione del ripieno.
  2. Preparazione del ripieno: sminuzzate i capperi e le acciughe con un coltello. In un mixer mettete le acciughe, i capperi e il tonno e fate amalgamare per pochi secondi evitando di far diventare cremoso il tonno. Versare il composto ottenuto in una ciotola. Preparata anche la farcitura si può procedere al riempimento dei peperoncini piccanti.
  3. Preparazione finale: Servendovi di un cucchiaino cominciate a riempire uno ad uno i peperoncini. Inserite parte del composto all’interno facendo in modo che la quantità sia omogenea in tutti. Prendete i vasetti di vetro puliti e cominciate a inserire i peperoncini ripieni posizionandoli con la farcitura verso l’alto. Riempite i vasetti con l’olio extravergine d’oliva e chiudeteli ermeticamente.

Così preparati i vostri peperoncini possono essere conservati anche per un anno, avendo però cura di riporli in un luogo fresco, asciutto e al buio per evitare di alterare il ripieno.
Preparati d’estate ma gustati durante tutto l’anno i peperoncini piccanti ripieni racchiudono il gusto casereccio e il sapore deciso delle terre del Sud.

Consigli

Affinché i vostri peperoncini piccanti ripieni acquistino il sapore consumateli almeno dopo un mese dalla loro preparazione. Il gusto sarà più intenso e non deluderà gli amanti del piccante. Ricordate di non toccarvi gli occhi e la bocca con le mani e, se lo preferite, mentre maneggiate i peperoncini utilizzate i guanti.



In questo articolo: