App Immuni, conto alla rovescia. Al via i test in sole tre Regioni: Liguria, Abruzzo e Puglia

Tutto pronto per la sperimenazione dell’app Immuni, il software di contact tracing scelto dal Governo per tracciare i contagi da Coronavirus. Partirà in 3 regioni: Puglia, Abruzzo e Liguria.

Tanto è stato detto e scritto su “Immuni”, la app di contact tracing che consente di cercare i positivi al virus tra le persone incontrate, anche casualmente. L’applicazione non segnalerà i contagiati, ma invierà un messaggio di alert, di colore arancione, a chiunque sia stato vicino a loro, abbastanza a lungo da essere considerato in “pericolo”. E questo senza bisogno di dati personali né di geolocalizzazione. L’App associa ad ogni cellulare un codice casuale e anonimo. I telefoni ‘vicini’ scambiano questo codice e il gioco è fatto.

Il logo ufficiale c’è — un omino in un cerchio blu — non è ancora possibile scaricarla su App Store e Google Play, ma il Governo ha pubblicato il codice sorgente, l’ultima parte non ancora resa pubblica del software. È pronta ad entrare in funzione, quindi, entro la metà di giugno secondo il nuovo calendario dettato dal viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. In ritardo rispetto alla tabella di marcia pensata nel clou dell’emergenza.

“È un tracing importantissimo e quando sarà attivo darà ulteriori informazioni su tracciamento e la diffusione della malattia” ha commentato Sileri.

Nei prossimi giorni — si parla già di venerdì, lunedì al massimo — comincerà, invece, la sperimentazione in tre regioni: Liguria, Abruzzo e Puglia.

Come funzionerà Immuni

Più persone decideranno di scaricare l’app, più sarà efficace per tracciare i casi di Covid19 in Italia: è stato calcolato che deve essere diffuso tra (almeno) il 60/70 per cento della popolazione per monitorare, in modo efficace, l’andamento della pandemia.

La app si collega periodicamente al sistema centrale per controllare se fra i codici di persone che abbiamo avvicinato, uno o più è risultato infetto. Se sì, ci avviserà con un messaggio.



In questo articolo: