Due supereroi a fumetti illustrano ai più piccoli la legalità: la Polizia distribuisce “Il mio Diario”

La Polizia di Stato ha rinnovato l’iniziativa di distribuire l’agenda scolastica denominata “Il mio diario”.A Lecce la cerimonia si è tenuta presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Costa” alla presenza delle terze classi della scuola elementare  “Cesare Battisti”.

La Polizia di Stato, per l’inizio dell’anno scolastico 2018-2019, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e con il sostegno del Ministero dell’Economia e Finanze, ha rinnovato l’iniziativa di distribuire l’agenda scolastica denominata “Il mio diario”. Partner dell’iniziativa di quest’anno anche il gruppo bancario BNL Paribas.

Quinta edizione

Il progetto, giunto ormai alla 5^ Edizione, prevede la distribuzione di circa 50.000 copie dell’agenda agli studenti delle classi 3^ e future 4^, degli Istituti primari delle  province di Cuneo, Trieste, Modena, Pisa, Latina, Salerno, Lecce, Crotone, Caltanissetta,  e Oristano.

Protagonisti grafici del progetto sono, anche quest’anno, i due super eroi, “Vis” e “Musa, che accompagneranno gli studenti per l’intero anno scolastico, stimolandoli alla riflessione, insieme a docenti e genitori, su questioni fondamentali per la loro formazione e per la civile convivenza.

Dal mese di settembre a quello di giugno, il Diario affronta temi di grande attualità, come ad esempio la Costituzione italiana con i principi fondamentali, i pericoli della rete, il rispetto della donna, i botti di fine anno, i diritti dell’uomo, il fenomeno del bullismo, il valore dello sport, la Polizia di Stato, l’educazione alimentare e infine un breve cenno sull’economia.

Consegnato il diario a 113 piccoli studenti

A Lecce la cerimonia si è tenuta presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Costa” alla presenza delle terze classi della scuola elementare  “Cesare Battisti”. Il Questore di Lecce Leopoldo Laricchia ha consegnato personalmente il diario a 113 piccoli studenti che hanno avuto la gioia di condividere un momento di spensieratezza con il cane antidroga della Polizia di Stato. I piccoli studenti hanno anche avuto la possibilità di entrare nel mondo della polizia stradale, della polizia scientifica e della polizia postale e chiedere ai poliziotti tutte le loro piccole e grandi curiosità.

Alla cerimonia sono stati presenti autorità locali civili e religiosi, i referenti regionali e provinciali del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e del gruppo bancario BNL – BNP Paribas nonché i responsabili Telethon.


In questo articolo: