La bellezza della Legalità. Lecce premia i ragazzi

Un progetto di educazione alla cittadinanza attiva e alla legalità. Un progetto che coinvolge enti,scuole e associazioni ma soprattutto persone. Persone che vogliono continuare a portare avanti un messaggio a volte spezzato ma mai interrotto nel tempo.

Cos’è la legalità…oggi?
Legalità oggi è: recuperare la capacità di poter vedere il bello dove l’abbiamo dimenticato. Poter vedere bellezza nelle azioni,poter convivere pacificamente avendo rispetto,tolleranza ed inclusione.

Legalità non è un codice,non è una divisa da indossare ma un sentimento. Legalità è strumento di giustizia e convivenza civile. Legalità sono idee che restano e che continuano a camminare su gambe coraggiose.
Il Comune di Lecce, nell’ambito del progetto in corso nell’anno 2014-2015 di percorsi formativi per la rieducazione alla legalità presentati nelle scuole e nelle associazioni, oggi 27 Maggio, ha premiato i ragazzi che hanno saputo dare un valore aggiunto alla parola legalità.

Il concorso “La bellezza della legalità” ha previsto la partecipazione di ragazzi di età compresa fra i 12 e i 18 anni, ospiti di strutture residenziali e semiresidenziali per minori della Provincia di Lecce e agli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Lecce.

Ogni istituto ha aderito con un massimo di cinque lavori realizzati sotto forma di fotografie e video ritraenti la legalità.
Un’iniziativa decisamente responsabile da parte del Comune di Lecce,proprio perché prima di prevenire si deve educare e sembra sia stato possibile farlo grazie a questa rete che ha favorito la comunicazione tra gli enti e i ragazzi che oggi  ne sono stati pescatori.

Attraverso il bello,attraverso l’arte, si è potuto vedere cos’è la legalità…giorno per giorno un poco alla volta.
Un tema di grande valore che sembra non passare mai e che di questi tempi sembra che faccia alzare sempre di più la voce.

Educare alla legalità un figlio e rieducare un uomo significa far comprendere che ogni scelta comporta delle responsabilità che poi vanno rispettate,che bisogna essere disposti a rischiare la vita per un ideale,che ognuno di noi deve avere il coraggio di indignarsi per far si che muoia l’ingiustizia.

Educare alla legalità significa guardare negli occhi la tua vita , imparare ad amarla e ad amare quella degli altri.
Chiediti ogni giorno se sei promosso nei tuoi gesti,nelle tue azioni,in quello che dici.

Questo è legalità.



In questo articolo: