Al via le attività didattiche dei master post laurea, nove percorsi formativi per 115 studenti

Nello specifico, sono nove i percorsi, dei quali otto di secondo livello, per laureati magistrali, per un totale di 115 studenti.

master-post-laurea

Nello specifico, sono nove i percorsi, dei quali otto di secondo livello (per laureati magistrali), per un totale di 115 studenti «Si tratta di un risultato particolarmente significativo, raggiunto innanzitutto grazie a un’offerta formativa ampia, variegata e di qualità. Importante è stato lo sforzo di progettazione da parte dei direttori dei master e dei Dipartimenti interessati, che hanno saputo cogliere esigenze di formazione provenienti dal territorio e “cucire” efficaci percorsi formativi post-lauream», con queste parole il Rettore dell’Universsità del Salento, Fabio Pollice, commenta l’avvio delle attività didattiche dei master post laurea attivati dall’Ateneo salentino, per l’anno accademico 2020/2021.

I master

Nello specifico, sono nove i percorsi, dei quali otto di secondo livello (per laureati magistrali), per un totale di 115 studenti che hanno scelto di approfondire le proprie competenze e conoscenze in settori di grande attualità e interessanti ricadute occupazionali.

Si tratta di: “Digital innovation, business e sostenibilità nelle banche” (primo livello, direttrice la professoressa Valeria Stefanelli); “Amministrazione pubblica: princìpi e regole, strumenti e tecniche” (secondo livello, direttore il professor Massimo Monteduro); “Applied data science”, (secondo livello, direttore il professor Massimo Cafaro); “Biomedicina molecolare” (secondo livello, direttore il professor Michele Maffia); “Diritto ed economia delle attività produttive e logistiche” (secondo livello, direttrice la professoressa Serena Luchena); “Esperto in valutazione e riabilitazione neuro-cognitiva dell’età evolutiva dell’adulto e dell’anziano” (secondo livello, direttrice la professoressa Paola Angelelli); “Meteorologia e oceanografia fisica” (secondo livello, direttore il professor Piero Leonello); “Rischio ambientale e sostenibilità degli usi del territorio” (secondo livello, direttore il professor Antonio Leone).

«Rispetto ai due anni accademici precedenti, quest’anno l’Università del Salento ha raddoppiato l’offerta formativa relativa ai master – spiega il professor Attilio Pisanò, Delegato all’Offerta formativa. In questa fase, le attività didattiche si stanno svolgendo a distanza a causa dell’emergenza Covid-19, sfruttando le opportunità offerte dalle innovazioni tecnologiche messe a punto dall’Ateneo».

Per il master di secondo livello in “Accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie”, diretto dal professor Pier Luigi Portaluri, le iscrizioni sono state prorogate al 31 marzo 2021 pur avendo raggiunto il numero necessario di iscritti per l’attivazione. È stata infatti sottoscritta una convenzione tra il Dipartimento di Scienze Giuridiche e la ASL di Lecce, già coinvolta nella progettazione del percorso formativo, che determinerà una maggiore collaborazione tra i due enti e la possibilità ai dipendenti ASL di iscriversi al master.



In questo articolo: