Comitato consultivo provinciale Inail, eletto Donato Congedo presidente: “ancora troppi incidenti sul lavoro”

Lo scorso 17 e 18 marzo, Donato Congedo e Valentino Nicolì sono stati eletti rispettivamente presidente e vicepresidente.

Con un numero purtroppo ancora alto di morti sul lavoro, ora più che mai è di grande importanza l’elezione del presidente e del vicepresidente del Comitato Consultivo Provinciale presso l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro. Il 17 e il 18 marzo, infatti, sono stati eletti Donato Congedo, segretario territoriale della Cisl di Lecce, in qualità di presidente e Valentino Nicolì, presidente di Ance Lecce, come nuovo vicepresidente, alla presenza del Direttore dell’Inail di Lecce, dott.ssa Claudia Pastorelli.

Congedo è stato eletto in maniera unitaria dai rappresentati di Cgil, Cisl e Uil presenti in seno al CoCoPro. “Negli ultimi due giorni, purtroppo, si sono verificati altri 2 incidenti, di cui uno mortale nel porto di Taranto, e l’altro in un cantiere navale di Brindisi” ha evidenziato il neopresidente. “Sarà fondamentale, perciò, mantenere alta la guardia in ordine al rispetto delle norme sulla sicurezza e ancor più si dovrà prestare attenzione ad irrobustire, in maniera condivisa, una vera e propria cultura della prevenzione, visto che il Salento ha registrato un aumento vertiginoso delle morti bianche arrivando nel 2021 al settimo posto della triste classifica nazionale. Situazione – ha concluso Congedo – che risulta ancor più allarmante se si considerano i dati diffusi di recente dall’Ispettorato del Lavoro che, sulla base delle ispezioni effettuate nei primi 2 mesi del 2022, ha registrato irregolarità nel rispetto delle disposizioni normative in 8 aziende locali su 10”.

Il compito del Comitato Consultivo Provinciale sarà quello di diffondere e promuovere iniziative rivolte alla cultura della prevenzione degli infortuni ed azioni a tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Per fare ciò, è necessaria l’attivazione di collaborazioni con gli Organismi paritetici, di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, per attuare sinergie sul territorio in materia di programmazione di attività formative e di elaborazione. A ciò si aggiunge il potenziamento delle attività di informazione, di consulenza e di assistenza in raccordo con le Istituzioni e gli Organismi deputati a coordinare gli interventi in materia.

A breve, infatti, sarà sottoscritto un protocollo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro con tutti gli attori del territorio nella Prefettura di Lecce.