Coronavirus, fiocco rosa nel Salento: allo scoccare della mezzanotte è nata Ilary

La piccola di 3.500 grammi è nata alle 00:00 in punto, come si legge sul tracciato, presso l’Ospedale “Cardinale G. Panico” di Tricase.

Non c’è solo la conta dei danni e dei feriti ad occupare le prime pagine dei giornali a Capodanno. Accanto alle notizie di cronaca, spesso tristi, c’è sempre spazio per quelle di attualità che parlano di gioia e di vita. Una vita nuova che sceglie un momento “particolare” per conoscere il mondo. Allo scoccare della mezzanotte, in un anno senza dubbio non facile a causa del Coronavirus, la cicogna ha deciso di far visita all’Ospedale “Cardinal Panico” di Tricase per “consegnare un dono speciale“.

È Ilary la prima nata del 2021 nel Salento e forse in Italia. Si contente il primato con Alessandro, un bambino nato all’Ospedale Cristo Re di Roma un secondo dopo le 12.

3 chili e mezzo di bellezza, la piccola è venuta al mondo nel reparto di Ostetricia e Ginecologia quando le lancette dell’orologio avevano appena segnato le 00:00. A mezzanotte in punto, mentre tutti erano impegnati a festeggiare l’anno nuovo che comincia. Un parto spontaneo, come si legge nel post condiviso su Facebook dalla dottoressa Simona Alcaino.
Hanno assistito al parto le ostetriche Adriana Carluccio, Anna Paola Rizzello, Mariantonietta Peluso, le infermiere Dolores Panico e Ada Martella, l’infermiera al nido Ada Caputo e la pediatra dottoressa Melissa Nuccio.

Un capodanno di felicità per la famiglia, originaria di Gallipoli, ma anche per l’Ospedale di Tricase.

Non è stato l’unico fiocco. Alle 00.46 è toccato al Vito Fazzi di Lecce, dove è nato un bambino. Alle 6.14 è venuta alla luce, al Veris delli Ponti, una bambina.
Benvenuti ai piccoli.



In questo articolo: