Accoglienza e integrazione, dalla Guinea in Salento la storia di Bah diventa un racconto a stampa

Grazie al Liceo “G. Stampacchia” di Tricase e Arci Lecce, Bah affida il suo racconto alla carta stampata: una storia di integrazione e di scoperta di una nuova casa, il Salento.

In un mondo sempre più interconnesso e sempre più pieno di contraddizioni, ascoltare, approfondire e condividere è di fondamentale importanza. È in quest’ottica che si è mosso il PON “Noi, nel mondo per il mondo”, un percorso di educazione alla cittadinanza globale che ha visto protagonisti un gruppo di studenti del Liceo Classico-Scientifico “G. Stampacchia” di Tricase, con la collaborazione di Arci Lecce.

Arricchisce sempre l’ascolto di una storia diversa dalla propria, soprattutto quando a raccontarla è un ragazzo che viene da molto lontano. Gli studenti della scuola salentina hanno avuto l’occasione di ascoltare il racconto di Bah, un giovane proveniente dalla Guinea Conakry e ospite del locale progetto di accoglienza.

È grazie alla guida di docenti e alla mediazione degli operatori Arci Lecce che i ragazzi hanno approfondito tematiche come la diffusione dell’ebola, le mutilazioni genitali femminili, lo sfruttamento predatorio delle miniere di bauxite e i violenti scontri che hanno insanguinato la storia recente del piccolo Paese africano.

Una nuova vita

Grazie al lavoro della squadra di Arci Lecce, Bah ha potuto trovare serenità e lavoro in Salento dove ormai vive da tempo e che, grazie alle relazioni che ha stretto, è diventato casa sua. Tutto è iniziato con un pranzo nell’ambito dell’iniziativa di Arci Lecce denominata “A Tavola con noi”, che ha permesso a Bah di entrare in contatto con la famiglia Romano e in particolare con Silvia.

Dopo questo momento, la famiglia Romano si è adoperata per trovare casa e lavoro a Bah, valorizzando le competenze acquisite dal ragazzo nel corso della sua esperienza nel progetto Sprar. Un’occasione importante per Bah, segno di un territorio che riesce ad essere solidale, aperto ed accogliente.

L’incredibile storia di Bah è stata data alle stampe, per decisione della Direzione del Liceo di Tricase: l’obiettivo è quello di condividere i temi, le riflessioni e gli approfondimenti in esso contenuti con tutti coloro che sono interessati a farne uno strumento didattico o di crescita personale. Non è mancata la soddisfazione da parte di Mauro Polimeno, Dirigente Scolastico e Anna Caputo, Presidente Arci Lecce.

Il libro sarà reso disponibile in forma cartacea presso la Biblioteca del Liceo e in forma digitale sul sito internet di Arci Lecce e dello stesso Liceo, oppure scrivendo a cultura@arcilecce.com.



In questo articolo: