Al via la Settimana Mondiale del Glaucoma, screening oculistici gratuiti in provincia di Lecce

 Il glaucoma è una malattia oculare degenerativa e di solito bilaterale e rappresenta la seconda causa di cecità irreversibile.

I Centri di Riabilitazione Visiva e Ipovisione della Asl di Lecce in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlos-Aps Sezione Territoriale del capoluogo organizza, in occasione della settimana mondiale del glaucoma (6-12 marzo 2022), una serie di appuntamenti di screening per la prevenzione del glaucoma.

Il glaucoma è una malattia oculare degenerativa e di solito bilaterale, rappresenta la seconda causa di cecità irreversibile e l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che nel mondo ne siano affetti 64 milioni, di cui oltre un milione in Italia.

Il glaucoma è chiamato “il ladro silenzioso della vista” perché può essere per lungo tempo asintomatico o paucisintomatico per cui mentre la malattia avanza silenziosa danneggia irrimediabilmente il nervo ottico e il campo visivo.

Un sintomo frequente è l’aumento della pressione intraoculare che viene rilevato durante la visita oculistica.

Dove prenotare le visite

Le persone interessate a sottoporsi a uno screening gratuito possono aderire, previa prenotazione ai seguenti appuntamenti: lunedì 7 marzo e mercoledì 9 marzo nel Centro di Riabilitazione Visiva e Ipovisione di Lecce – Via Miglietta, n. 5 dalle ore 8:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30 previa prenotazione telefonica al numero 3358283251 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13:00); martedì 8 marzo e giovedì 10 marzo nell’Ospedale di Copertino – Ambulatorio oculistico, Via Carmiano dalle ore 9:00 alle ore 13:15 e dalle ore 15.00 alle 18:00 previa prenotazione telefonica al numero 0832241212 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13:00).

I referenti della settimana di screening l’Azienda Sanitaria Locale di Lecce sono per il Centro di Riabilitazione Visiva e Ipovisione del Vito Fazzi di Lecce la Maria Carmela Costa, responsabile della U.O.S.VD “Day service oculistico Integrazione ospedale-territorio” e per il Centro di Riabilitazione Visiva e Ipovisione del Dipartimento di Medicina e Fisica Riabilitazione la Maria Rosaria Franco.



In questo articolo: