Al via il congresso Sipo Puglia, a Lecce si confrontano gli specialisti di pediatria

L’iniziativa si svolgerà nelle giornate di oggi e di domani presso la sala conferenze dell’hotel President. La manifestazione è a cura di Carmelo Perrone, Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Scorrano.

Prenderà il via oggi, venerdì 24 gennaio per terminare nella giornata di domani, sabato 25 gennaio, presso la sala conferenze dell’hotel President di Lecce, il congresso SIPO Puglia: “Le reti specialistiche pediatriche: organizzazione per complessità di cura”.

L’iniziativa, è a cura di Carmelo Perrone (Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Scorrano), con il patrocinio Società italiana Pediatri ospedalieri.

La proposta di sviluppo della rete

La proposta di sviluppo della rete pediatrica nella Regione Puglia, è discussa sia sella articolazione organizzativa, sia nelle linee di azione.

Il modello ispiratore della rete dovrebbe essere individuato nel consolidato “web model”.

L’assenza di organizzazione gerarchica dei vari nodi e la conseguente valorizzazione di ciascuna specificità, non confliggono con un assetto organizzato per complessità delle cure. Il dialogo tra i diversi attori, inoltre, è auspicabile che segua vettorialità non verticistiche, bensì trasversali.

L’importanza del processo di condivisione

Assume, quindi, importanza fondamentale il processo di condivisione dei percorsi clinici e organizzativi, oltre che l’attivazione di un complesso programma di formazione ispirato a sua volta a principi di partecipazione attiva e condivisione delle conoscenze.

L’emergere della cronicità è problematizzata come nuova sfida per l’organizzazione delle cure in ambito pediatrico, richiedendo un’ampia e agile articolazione tra ospedale e territorio, mentre sono discusse le aree suscettibili di interventi di miglioramento e sviluppo.

Sotteso ad ogni ipotesi formulata vi è un forte richiamo ai principi dell’appropriatezza clinica e organizzativa, che diventa protagonista indiscussa della nuova sfida.

La partecipazione

La partecipazione al congresso è aperta a medici specialisti di: Allergologia e immunologia clinica; Pediatria; Chirurgia pediatrica; Infermiere pediatrico; Infermiere.

Per la partecipazione sono previsti n. 14 Crediti ECM.

Per informazioni e iscrizioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa: www.motusanimi.com.

 

 



In questo articolo: