“Le interdittive antimafia e gli strumenti di reazione”, se ne discute in un convegno a Lecce

Il momento di discussione si svolgerà domani pomeriggio, presso l’Hilton Garden Inn ed è organizzato dall’Ordine dei Commercialisti di Lecce.

hote-hilton-garden-inn

Si svolgerà domani, venerdì 24 giugno a partire dalle ore 15.00, presso l’Hilton Garden Inn a Lecce il convegno dal titolo “Le interdittive antimafia e gli strumenti di reazione”, Organizzato dall’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Lecce.

Le interdittive antimafia

Le interdittive antimafia sono previste e disciplinate dal D.lgs. n. 159/2011, noto come Codice Antimafia e hanno lo scopo di prevenire le infiltrazioni mafiose nel mercato mediante l’interdizione delle imprese, che ne sono destinatarie, a contrarre con la Pubblica Amministrazione o a ricevere erogazioni pubbliche, al fine di assicurare la tutela della concorrenza. La nozione di “interdittiva antimafia” richiama l’effetto interdittivo conseguente alla comunicazione antimafia e alla informazione antimafia, provvedimenti amministrativi emanati dal prefetto.

Il programma

Dopo gli indirizzi di saluto rivolti dal presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Lecce, Fabio Corvino; del presidente onorario della Fondazione Messapia; Rosario Giorgio Costa e del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, Antonio De Mauro i lavori verranno introdotti e moderati dal Giudice delegato presso la Sezione Fallimentare e della Prevenzione del Tribunale di Lecce, Pietro Errede.

A seguire gli interventi di Saverio Sticchi Damiani, docente di Diritto Amministrativo presso l’Università del Salento, sul tema “Interdittive Antimafia, procedimento amministrativo e poteri prefettizi”; del referendario del Tribunale Amministrativo di Lecce, Giovanni Gallone sul tema “L’impugnazione dell’interdittive antimafia e poteri del giudice amministrativo”; del giudice delegato e della prevenzione del Tribunale di Lecce Pietro Errede su “Il controllo giudiziario delle aziende ex art. 34bis D.Lgs. 159/2011; dell’avvocato del Foro di Napoli Mariainvana Romano che parlerà di “Poteri dell’Amministratore giudiziario nel controllo giudiziario ex art. 34bis D.Lgs. 159/2011” e del Dottore commercialista Donato Pezzuto dal titolo “Controllo giudiziario e sua trasformazione in Amministrazione giudiziaria ex art. 34 D.Lgs. 159/2011. Poteri e funzioni dell’Amministratore giudiziario”.



In questo articolo: