CAT e lo Psicologo: una diretta antipanico per superare paura ed ansia

L’Associazione CAT Codici di Avviamento Territoriale, in collaborazione con lo Psicologo Antonio Coco, organizza un evento streaming per offrire sostegno psicologico alla comunità.

Il divieto di uscire se non per comprovate esigenze è una restrizione necessaria per contenere il rischio di contagio da coronavirus (SARS-CoV-2). Una limitazione essenziale che, se da un lato ci mette al sicuro, dall’altro può disorientarci, imponendoci di rivedere tutte le nostre abitudini più consolidate.

In che modo questo isolamento agisce sulle nostre emozioni? Sperimentare la solitudine o la convivenza continua e forzata con altri individui può essere un’esperienza estremamente impattante per la nostra salute mentale e, come se non bastasse, a questo radicale cambiamento della nostra quotidianità si aggiungono la preoccupazione per il diffondersi del virus, la paura di essere contagiati, l’apprensione per i nostri cari più fragili e l’ansia legata alle conseguenze che questa emergenza rifletterà in ogni settore dell’economia.

Insomma, in questa situazione, provare ansia e paura è normale, ma è fondamentale saper gestire queste emozioni, per evitare malesseri psicologici e per agire con lucidità, evitando comportamenti impulsivi, frenetici o irrazionali che possono metterci in pericolo. Tutte queste premesse hanno indotto l’Associazione culturale CAT (acronimo di Codici di Avviamento Territoriale) ad ideare un evento in streaming per offrire supporto psicologico a chiunque ne avesse bisogno.

La “diretta antipanico” per la comunità

Sabato 21 Marzo, alle ore 18:00, sulla pagina Facebook di CAT – Codici di Avviamento Territoriale, si terrà l’evento online “Coronavirus: combattere ansia e paura. 10 consigli dello psicologo”. Una diretta, tenuta dallo Psicologo e Psicoterapeuta Antonio Coco, per imparare ad affrontare e gestire il malessere psicologico ed emotivo che tutti stiamo soffrendo in questo delicatissimo periodo. Dieci consigli per intrecciare un filo diretto con la comunità e per tenersi per mano, sebbene virtualmente. Uno spazio della diretta sarà riservato, inoltre, alle domande del pubblico, sempre in tempo reale e sempre in collegamento con lo Psicologo.

“Siamo grati al Dott. Antonio Coco, professionista eccellente e dalle immense qualità umane, il quale ha subito accolto il nostro invito, prestandosi gratuitamente e spassionatamente al nostro progetto.” scrive in una nota la Presidente di CAT, Armenia Cotardo, che prosegue “ Crediamo che la salute mentale e il benessere psicologico siano, soprattutto in un momento convulso ed incerto come questo, determinanti. Vogliamo continuare a sostenere la nostra comunità offrendo un momento di conforto ma anche di confronto, auspicando contribuisca a farci sentire tutti un po’ meno soli. Oltre ogni distanza e oltre ogni virus.”.

Chi è Antonio Coco?

Il Dott. Antonio Coco è Psicologo dal 2009 e Psicoterapeuta dal 2014. Vanta una lunga esperienza come consulente in cooperative sociali presso le quali ha ricoperto il ruolo di Psicologo responsabile e Direttore di struttura. La sua attività è precipuamente indirizzata alla realizzazione di progetti in ambito sociale, alla promozione di percorsi di sostegno psicologico per richiedenti asilo e per le vittime di tortura e alla promozione di percorsi di empowerment e di benessere psico-fisico per pazienti diversamente abili e per adolescenti. Ha, inoltre, contribuito alla realizzazione di progetti di riqualificazione urbana, progettando e realizzando interventi di co-housing per privati ed enti pubblici ed è stato referente di percorsi di contrasto alla marginalità sociale.

In Puglia, importante è stato il contributo dato a molteplici interventi in favore di minori e adolescenti a rischio di devianza, inseriti in contesti innovativi quali centri diurni sperimentali di didattica ludica, potenziata dall’utilizzo dei new media e delle nuove tecnologie. Ad oggi, oltre ad esercitare la professione, collabora in veste di progettista con A.P.S. ed associazioni.

L’Associazione: cosa è CAT Codici Avviamento Territoriale?

CAT, acronimo di Codici di Avviamento Territoriale, è un’associazione culturale che si propone di promuovere e valorizzare il territorio salentino ed il suo capitale umano, collaborando con le Istituzioni pubbliche e private e con le altre associazioni. Fondata nel 2016 da Armenia Cotardo, Gino Stanca e Chiara Fracella, si definisce compagine apartitica, ma fortemente politica: “nessun cittadino deve e può sentirsi escluso dal controllo sulla gestione della cosa pubblica, nessuno può sentirsi esonerato dalla partecipazione alla vita democratica del Paese”, si legge sulla pagina Facebook del gruppo.

Realtà giovane, dinamica e dall’anima progressista e solidarista, tra i suoi obiettivi statutari la difesa dei valori dello Stato di Diritto e della Democrazia, nel rispetto dei Diritti Civili ed Umani di tutti.

Contatti e link

  • Pagina Facebook CAT: CAT Codici Avviamento Territoriale
  • Link Evento FB: https://www.facebook.com/events/523978874923826/
  • Instagram CAT: @cat_associazione
  • Email CAT: [email protected]



In questo articolo: