I militari al Vito Fazzi di Lecce per donare il sangue, la solidarietà della Scuola di Cavalleria

In piena emergenza sanitaria è molto importante mantenere costanti le donazioni di sangue che serviranno agli ospedali salentini ora più che mai.

Ormai in pieno confinamento da quasi due mesi, l’emergenza sanitaria ha molto colpito il Paese. Alle normali esigenze sanitarie, si aggiunge il coronavirus che ha messo in crisi le strutture ospedaliere di gran parte del paese. Anche se siamo confinati in casa, però, alcune necessità restano, come quella di raccogliere sangue negli ospedali.

È per questo motivo che la Scuola di Cavalleria di Lecce si è subito attivata per aiutare gli ospedali e dare il suo prezioso contributo. Da sempre animata a dare l’esempio di solidarietà e partecipazione attiva, gli uomini della Scuola di Cavalleria hanno subito dato il loro importante aiuto, donando il sangue.

Sono 15 le donazioni fatte nella sola giornata di ieri da parte dei militari che si sono recati all’Ospedale Vito Fazzi del capoluogo salentino. Un contributo importante che termina che una promessa, quella che questa solidarietà da parte deila Scuola di Cavalleria di Lecce non finisce qui.

Proprio nel pieno dell’emergenza sanitaria, forse quasi alla fine del lockdown che ci ha costretti a casa, è importante che le donazioni di sangue siano garantite agli ospedali per operare in tutta tranquillità. Ed è per questo motivo che il gesto dei militari è così importante, un vero segno di solidarietà.



In questo articolo: