Elezioni Ordine degli Avvocati, spariscono carta e penna. Si voterà elettronicamente

Le consultazioni si svolgeranno il 17 e 18 gennaio presso l’aula magna “Vittorio Aymone” della Corte d’Appello nel Tribunale di Viale De Pietro. Si possono esprimere fino a 14 preferenze

In politica se ne parla da anni ma, a parte qualche rara, rarissima occasione, per lo più sperimentale, ancora non è stato adottato.

Adesso l’Ordine degli avvocati di Lecce sembra voler anticipare i tempi e nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine che si svolgeranno il 17 e il 18 gennaio presso l’aula magna “Vittorio Aymone” della Corte d’Appello nel Tribunale di Viale De Pietro, spariranno carta e penna e sarà elettronico il voto che i legali salentini esprimeranno nella tornata elettorale.

È la prima volta che il Foro di Lecce utilizzerà questa modalità.

Si tratta di una procedura semplice,  veloce e sicura. L’indicazione di tutti i passaggi è contenuta nel demo pubblicato ieri nell’home page del sito dell’Ordine (www.ordineavvocatilecce.it/).

Seguire le indicazioni

Ciascun elettore dovrà seguire le indicazioni del personale incaricato e recarsi presso uno dei seggi adibiti al riconoscimento; dovrà poi mostrare agli scrutatori il badge dell’Ordine oppure la tessera sanitaria o il documento di riconoscimento. Se si è abilitati alla votazione, il monitor all’interno della cabina si attiverà selezionando “Voto per candidato” verrà visualizzato l’elenco dei candidati. I candidati sono ordinati secondo la presentazione della candidatura e contenuti su una o più pagine. Quante preferenze si possono esprimere

Si possono esprimere fino a 14 preferenze e viene effettuato automaticamente il controllo del terzo di genere: si possono votare massimo 2/3 (9) dei candidati dello stesso genere.

Il voto

Per votare, bisognerà toccare le caselle dei candidati scelti che, una volta selezionate, diventeranno di colore rosso. Per annullare una selezione, toccare nuovamente la casella scelta e premere quindi la freccia in basso a destra per continuare. Arrivati all’ultima schermata viene presentato l’elenco dei candidati votati e se si vogliono effettuare cambiamenti bisognerà toccare il tasto “indietro” situato in basso a sinistra. Per chiudere le operazioni di voto toccare il tasto “Chiusura di votazione”. Dopo aver toccato il tasto di chiusura, verrà chiesta una ulteriore conferma e si dovrà scegliere tra due opzioni: “toccare sì per confermare la selezione”, “toccare no” per modificare la selezione.

Ritirare la ricevuta e depositarla nell’urna

A questo punto i giochi sono fatti: si dovrà ritirare la ricevuta che uscirà dalla stampante all’interno della cabina. Se si desidera controllare il voto espresso, basterà sollevare leggermente un lembo della ricevuta facendo attenzione a non strapparlo. Infine, bisognerà inserire la ricevute nell’urna.


In questo articolo: