Migliorano le condizioni del Direttore Generale della Asl, Rodolfo Rollo lascia la terapia intensiva

Era stato colpito da infarto nella serata del 24 aprile, provvidenziale l’intervento dei sanitari che lo hanno soccorso, per poi essere sottoposto a un intervento.

Ospedale Vito Fazzi di Lecce, interni (ph. Giuseppe Greco)

Aveva avvertito un malore e per questo si era prontamente recato presso l’ospedale “Vito Fazzi”, una volta entrato, però, le sue condizioni si sono improvvisamente peggiorate tanto da accasciarsi al suolo colpito da infarto. Fortuna per lui che nelle vicinanze si trovavano alcuni sanitari del 118 che gli hanno praticato un massaggio cardiaco con il defibrillatore, per poi, una volta stabilizzato, condurlo presso il pronto soccorso del nosocomio leccese.

Le condizioni di salute del Direttore generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Lecce Rodolfo Rollo sono in via di graduale miglioramento.

Rollo, ripetiamo era stato colpito da arresto cardiaco la sera di domenica 24 aprile e sottoposto ad angioplastica coronarica.

Nelle scorse ore, infatti, è stato trasferito dall’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, alla degenza del Reparto di Cardiologia Interventistica ed Emodinamica, diretto da Giuseppe Colonna, del Vito Fazzi di Lecce.