“Musici per una notte”: tutti insieme per acquistare Pepper, un amico-robot per i piccoli pazienti

Sul palco del Teatro Apollo medici, farmacisti e infermieri. Grande attesa per la performance del comico di Zelig Giovanni Cacioppo

Si chiama “Pepper”. È il robot umanoide che avrà dei compiti speciali. Dotato di intelligenza artificiale, capace di conversare, comprendere e reagire alle emozioni, di muoversi autonomamente e riconoscere le voci, il robotino accoglierà i bambini in Ospedale, presenterà il personale sanitario e aiuterà i piccoli pazienti durante le terapie. Sarà un amico su cui contare in un momento difficile. Ma per donarlo al Polo pediatrico del Salento dovrà essere prima acquistato. Per questo sarà avviata una raccolta fondi grazie all’evento “Musici per una notte”, giunto alla terza edizione, in programma venerdì 6 gennaio, alle ore 20.30, teatro Apollo di Lecce.

L’obiettivo è di raggiungere già durante serata la somma necessaria per regalare Pepper e un sorriso ai bambini. Ma per arrivare ad un traguardo, Tria Corda sa che dovrà toccare il cuore grande dei salentini, da sempre vicini alle iniziative solidali promosse dall’Associazione che punta a realizzare il Polo Pediatrico del Salento. E la generosità, che non è mai mancata, busserà anche questa volta alle porte del bellissimo monumento nel cuore del centro storico.

Grande protagonista sarà il noto comico di Zelig, Giovanni Cacioppo, che con le sue esilaranti gag farà divertire gli spettatori. Accanto a lui, sul palco si alterneranno medici, farmacisti e infermieri che fanno della musica il loro hobby preferito: Salvatore Avantaggiato, Julier, I Minghez, Anna Rita Manni, Alessandro Mandurino Mirizzi & Isabella Colonna, Patrizia Marti, Maurizio Petrelli, Mario Schiavoni e Giovanna Zaurino Quartet.

Il progetto “Piccolo principe”

Fatte salve le spese, il ricavato sarà interamente devoluto al progetto “Piccolo Principe” che Tria Corda sta realizzando in collaborazione con la Asl Lecce e l’Università del Salento. Il robottino Pepper è uno dei mattoni del piano che prevede alcune applicazioni – basate sulle tecnologie della Realtà Virtuale (VR) e della Realtà Aumentata (AR) – per i bambini fino a 10 anni ricoverati o che dovranno effettuare un ricovero programmato. Le applicazioni hanno come obiettivo prepararli al ricovero, aiutarli a gestire l’ansia e la paura durante la degenza e a intrattenerli nei momenti liberi spesso lunghi e monotoni della permanenza in ospedale. Nei reparti i bambini avranno l’impressione di vivere in una favola in quanto tutti i disegni affissi alle pareti (disegnati per l’occasione da Valentina D’Andrea) permetteranno la visualizzazione “aumentata” dei personaggi del romanzo “Il Piccolo Principe”.

Il progetto, assolutamente innovativo nel suo genere, è finanziato grazie alla sinergia tra Tria Corda e alcune Associazioni della Rete sociale SoloXLoro: Michela, l’angelo farfalla, Alessia Pallara, Il Veliero Parlante, A.M.A. e Associazione Mus.e.

Tria Corda ha già finanziato la borsa di ricerca di 15.000 euro per i ricercatori del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione che dovranno lavorare alla realizzazione del software che animerà Pepper.

Durante la serata sarà aperto il laboratorio per bambini promosso da LecceBimbi.it, il portale di informazione dedicato alle famiglie con bambini di Lecce e provincia, che da sempre supporta Tria Corda. L’ingresso in teatro, previa prenotazione a [email protected] da parte dei genitori che acquisteranno i biglietti per l’evento, sarà gratuito per i bambini da 2 a 12 anni che vorranno partecipare al laboratorio. L’evento ludico ricreativo sarà coordinato dall’Associazione “La terra per i piccoli ETS”,

L’evento – ideato e realizzato dall’Associazione Tria Corda Onlus in partnership con il Locomotive Jazz Festival – sarà presentato da Chiara Chiriatti.

Come acquistare un biglietto

La biglietteria virtuale dell’evento “Musici per una Notte” è ancora aperta. Sarà possibile acquistare online il biglietto su https://bit.ly/Musici2023. I posti (ad eccezione del loggione) verranno assegnati in ordine al numero di prenotazione.

L’ingresso dei disabili in carrozzina è gratuito, mentre gli accompagnatori dovranno necessariamente prenotare un posto in platea (poltrona) e comunicare al numero 351 9199569 la prenotazione effettuata.

Una volta acquistato il ticket immediatamente si riceverà il documento di ingresso, con i posti assegnati, nella casella di posta che è stata indicata al momento del checkout. I documenti di ingresso sono cedibili, ma non rimborsabili.
Per ulteriori informazioni si potrà scrivere una mail a: [email protected]