Il sole chiude l’anno, inverno rimandato a gennaio

Stando alle previsioni dei meteorologi, l’inverno proverà a far capolino alla fine dell’anno, quando il dominio dell’alta pressione che ha regalato temperature miti sarà messo alla prova

Porto Cesareo

Qualcuno starà ancora digerendo il pranzo di Natale preparato sapientemente da mamme e nonne e non avrà avuto il tempo di chiedersi cosa farà a Capodanno. Altri hanno già pianificato nei dettagli (o quasi) il giorno di San Silvestro. E poi ci sono gli indecisi, quelli che non sanno cosa scegliere tra le tante alternative proposte da amici e conoscenti. Anche se alla fine nella scelta avrà pochissimo peso, quasi ininfluente, una delle variabili da considerare quando si pensa all’ultimo giorno di dicembre è il meteo: farà freddo? Come mi devo vestire (domanda tipica delle donne)? Devo portare l’ombrello?

Natale, come il giorno di Santo Stefano, ha regalato temperature miti, non proprio primaverili come qualcuno ha azzardato a definirle, ma nemmeno invernali. Si sta bene, insomma, grazie all’alta pressione che dovrebbe rimanere sulla penisola anche nei prossimi giorni. Così dicono gli esperti che, dati alla mano, anche per questa settimana, prevedono un tempo stabile e soleggiato.

Tutto idilliaco? Pare proprio di sì. Il tempo non dovrebbe subire particolari scossoni fino a fine anno. L’anticiclone protagonista dei giorni di festa continuerà a dominare quasi indisturbato. Per un cambiamento, almeno sul fronte del meteo, toccherà attendere il nuovo anno, quando una perturbazione atlantica pare essere proprio intenzionata a transitare sul Paese. Un Ciclone guastafeste, come si legge su ilMeteo.it. Attenzione lunedì 1 e martedì 2 Gennaio 2024, soprattutto al Nord.

Per quanto riguarda le temperature, l’arrivo di masse d’aria più fredde contribuiranno a riportare i valori più vicini alla media del periodo, a prescindere dalla traiettoria che prenderà la perturbazione.

ph. Marco Catino



In questo articolo: