Farmaci e generi alimentari ai bisognosi, parte l’iniziativa “Diamoci una mano” di Salento Rinasce

In un periodo molto difficile, l’Associazione guidata da Raffaele Longo ha lanciato un appello urgente per raccogliere alcuni beni di prima neccessità da donare.

È un periodo difficile quello che stiamo vivendo ed il 2021 non si prospetta, almeno per il momento, più facile dell’anno appena trascorso. La crisi sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19 ha piegato l’economia di tutto il mondo, mettendo in difficoltà tantissime famiglie che non riescono a fare fronte alle spese necessarie.

“In questo periodo di crisi economica sono tantissime le richieste di aiuto che arrivano alla nostra Associazione”, scrivono da Salento Rinasce in un comunicato stampa per reperire alcuni beni di prima necessità. L’associazione guidata da Raffaele Longo da sempre si occupa delle persone più in difficoltà, lanciando iniziative di solidarietà sul territorio.

Sono tante le famiglie in grave difficoltà economica per cui Salento Rinasce lancia un appello urgente per reperire medicinali da Banco e integratori, prodotti per l’igiene della persona, prodotti per l’igiene della casa e viveri alimentari. Prende il nome di “Diamoci una mano” l’iniziativa dell’associazione che chiede, inoltre, Mobic (compresse da 15 mg) e Sirdalud (compresse da 6 mg) per una persona anziana che ne ha urgentemente bisogno.

“Facciamo appello al buon cuore di tutti. È un momento delicato e molto particolare: donare anche solo poco, oggi, è vitale per noi”. Chi vuole partecipare a questa iniziativa può chiamare il numero 327.5855754.



In questo articolo: