A Taviano riattivato il servizio prelievi presso il Poliambulatorio

Con una nota del 15 settembre scorso, il Distretto Socio Sanitario di Gallipoli ha comunicato il ripristino sospeso per contenere il contagio del covid

A Taviano riapre il centro prelievi. Con una nota del 15 settembre scorso infatti, dopo numerose insistenze da parte dell’Amministrazione Comunale della Città dei Fiori, il Distretto Socio Sanitario di Gallipoli ha comunicato il ripristino del servizio che il 9 marzo del 2020, con provvedimento della Direzione Generale dell’Asl di Lecce era stato sospeso al fine di contenere il contagio nel corso della pandemia da covid che in quel periodo cominciava a fare capolino.

Taviano primo comune ad ottenere questo risultato che di fatto è una delle ulteriori tappe di un ritorno alla normalità e che è da attribuire soprattutto all’ostinazione della consigliera con delega ai rapporti con le Asl Sabrina Burlizzi, coadiuvata dal consigliere Stefano Piccinno.

“Finora, in termini di sanità pubblica i frutti del nostro impegno sono evidenti a tutti”, ricorda Stefano Piccinno”, infatti la guardia medica è rimasta sempre aperta, diventando un presidio sanitario anche per i comuni vicini dove è stata invece soppressa, quest’ estate abbiamo è riattivato anche il servizio di assistenza turistica nella Marina di Mancaversa, sia pure per il solo mese di agosto e tuttavia in una condizione di grave fabbisogno di personale medico.

“Oggi – prosegue il consigliere – restituiamo questo ulteriore servizio alla nostra comunità, e siamo già impegnati a ripristinare anche gli altri e anche attraverso la realizzazione della Casa di Comunità che siamo impegnati a realizzare, dopo che la Regione ha riconosciuto e approvato tutto il nostro lavoro di progettazione, ad assicurare alla nostra Taviano un’adeguata assistenza sanitaria”.

Il servizio prelievi presso il Poliambulatorio di Taviano sarà attivo, al momento, solo il mercoledì dalle 7,45 alle 9,45, su prenotazione e solo per gli esenti ticket, “Ma stiamo lavorando anche per incrementare i giorni dalla settimana in cui usufruirne –  sottolinea la Consigliera Sabrina Burlizzi – permanendo ancora le misure restrittive atte a contenere il contagio, specie in ambiente sanitario, possiamo ritenere il ripristino di tale servizio nella nostra Taviano già un grande risultato che non è stato facile ottenere e per il quale abbiamo profuso tutto il nostro impegno e la nostra determinazione. Ringrazio pertanto tutti coloro che insieme a me hanno condiviso e sostenuto un iter assai lungo e complesso avente come scopo quello di un ritorno alla normalità, tornando a garantire un servizio e soprattutto tutelando un diritto. Continuiamo a lavorare per tradurre in termini concreti l’articolo 32 della nostra Costituzione, quello della tutela della salute come diritto dell’individuo e interesse dell’intera collettività”.

E soddisfazione esprime anche il Sindaco Giuseppe Tanisi, per il quale il ripristino del servizio prelievi “E’ un altro risultato che abbiamo potuto raggiungere soltanto grazie all’ impegno e alla determinazione della nostra Sabrina Burlizzi, che ringrazio insieme a Stefano Piccinno e a quanti hanno collaborato al raggiungimento di questo traguardo che, proprio in termini di servizi, contribuisce a distinguere la nostra Taviano. Abbiamo dato prova, ancora una volta, di serietà e di competenza, di responsabilità ed impegno a perseguire interessi generali e a tutelare la dignità di ogni persona come principio ispiratore della nostra azione amministrativa”.