“Cari nonni, com’erano i tempi del coronavirus?”, gli studenti salentini lo raccontano ai futuri nipoti in un video

Sono stati i ragazzi dell’IISS Don Tonino Bello di Tricase a realizzare un video che racconta i tempi difficili che stiamo vivendo e tutti i traumi che ci porteremo dietro.

Sono tempi difficili che sicuramente saranno raccontati alle generazioni future. Quasi come i nostri nonni ci hanno raccontato la guerra, la fame e la ricostruzione, la pandemia che sta mettendo in ginocchio il sistema sanitario nazionale di molti paesi e le loro economie lascia un segno nelle coscienze di tutti noi. E sono tanti i traumi che ci porteremo dietro una volta che avremo sconfitto il nemico invisibile, il Covid-19 che sta facendo strage di una parte della popolazione.

Ricorderemo il dramma dei contagiati che in totale solitudine vanno via, nel silenzio dei reparti di terapia intensiva dove solo le premure degli operatori sanitari alleviano la sofferenza. E dovremo fare i conti con tutte le morti nelle strutture che ospitano anziani e che si sono, di colpo, trasformate in luoghi di morte per i nostri nonni.

E nel confinamento nelle proprie case i ragazzi cercano di resistere e di dare il loro contributo. Affidano ad un video il racconto futuro dei tempi del coronavirus i ragazzi dell’IISS Don Tonino Bello di Tricase che hanno realizzato una clip di qualche minuto, densi di significato e di emozione.

Già si immaginano, questi ragazzi, cosa racconteranno ai propri nipoti in un futuro ancora lontano ma molto chiaro. Racconteranno di quel nemico invisibile che ha portato via “la parte migliore dell’Italia” che “con le mani ruvide” ha costruito il paese. E racconteranno di come, tutto d’un tratto, le case di riposo per anziano si sono trasformate in veri e propri luoghi di morte, una morte nel completo isolamento e nella solitudine più profonda.

Il video, realizzato dalla 5 A Servizi Socio Sanitari, arriva dritto al cuore. A dirigere gli studenti le professoresse Angela Maisto, anche voce narrante del video, e Flavia Merico.



In questo articolo: