Nasconde oltre 2,3 kg di droga tra hashish e marjuana, 39enne albanese in manette

Nel corso della perquisizione, inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto cartucce, denaro e bilancini di precisione. Tradotto in carcere.

I Carabinieri della Nor – Sezione Radiomobile della Compagnia di Lecce, a Lequile, hanno arrestato in flagranza di reato, Orjal Delia, nato Shkoder 39enne albanese residente nel comune salentino, che adesso si dovrà difendere dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo a seguito di una perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 1.040 gr. di marijuana, contenuta in 15 vasi di vetro; 1.333 gr. di hashish suddivisa in 13 panetti; 2 cartucce cal. 7.62 parabellum; la somma contante di 70,00 euro e tre bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

La sostanza stupefacente è stata avviata ad analisi di laboratorio. I reperti assunti in carico e custoditi in attesa di essere versati presso l’Ufficio corpi di reato.

Il 39enne, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di “Borgo San Nicola” a Lecce.



In questo articolo: