Ruba in un’appartamento e scappa in bici con la refurtiva, indagato e arrestato qualche giorno dopo

L’uomo aveva rubato un avviatore a batteria e una cucitrice ed era affidato in prova. A seguito del provvedimento del magistrato è stato tratto in arresto.

Nel primo pomeriggio del 7 settembre scorso, una Volante della Questura di Lecce è stata chiamata a intervenire in zona Leuca, dove era stato segnalato un probabile furto in atto presso un’abitazione.

Il richiedente ha anche fornito la descrizione della persona allontanatasi frettolosamente da una casa portando con sé una borsa di grandi dimensioni.

Immediatamente, ricevuta la segnalazione, due volanti si sono recate in direzione del luogo indicato, quando, una delle due, giunta all’altezza di viale Marche, ha notato la presenza di una persona corrispondente alla descrizione diramata via radio che, a bordo di una bicicletta, era intenta a dirigersi frettolosamente verso Viale Otranto.

Gli agenti, invertito il senso di marcia, hanno fermato e proceduto al controllo del probabile autore del furto che è stato identificato nella persona di M. G. 44enne, già noto alle Forze dell’Ordine.

Si è reso necessario, poi, procedere a una perquisizione personale che ha consentito di rinvenire alcuni arnesi atti allo scasso, tra i quali una sbarra d’acciaio, una tenaglia, una scatola di cartone contenente utensileria varia, un avvitatore a batteria e una cucitrice.

Gli inquirenti hanno ricostruito successivamente il fatto che M. G., sorpreso da chi aveva richiesto l’intervento dei poliziotti (che lo aveva visto sul suo pianerottolo armeggiare davanti alla porta dell’abitazione di fronte), era uscito velocemente dal condominio, fuggendo a bordo di una bicicletta.

Si è constatato, poi, che era stata asportata solo una scatola di cartone contenete un avvitatore a batteria, una cucitrice e varie utensilerie, quindi, considerata l’esiguità di quanto preso e trascorsa la flagranza di reato, il 44enne, peraltro affidato in prova, era stato momentaneamente solo indagato in stato di libertà.

Nella giornata di ieri, invece, gli agenti della Sezione Volanti hanno proceduto all’arresto di M.G., in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dal Magistrato di sorveglianza per la sospensione cautelativa della misura alternativa dell’affidamento in prova.



In questo articolo: