Baia Verde, prova a nascondersi tra i passanti ma i poliziotti lo fermano. Arrestato 24enne gambiano per spaccio di droga

I controlli da parte degli agenti del Commissariato di P.S. di Gallipoli si intensificheranno nei prossimi giorni in occasione del week end ferragostano, quando saranno impegnate anche le moto d’acqua della Polizia di Stato.

Alla vista della Volante ha pensato bene di provare a nascondersi tra le famiglie con bambini che, in quel momento, stavano percorrendo il litorale per andare tranquillamente al mare.

Ma i poliziotti lo stavano tenendo d’occhio da tempo e lo avevano notato mentre si aggirava con fare sospetto sul lungomare di Baia Verde a Gallipoli.

Così, al termine di un breve inseguimento, nel pomeriggio di oggi gli agenti della squadra volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gallipoli, impegnati in un mirato servizio di controllo del territorio, al fine di contrastare lo spaccio di droga, hanno arrestato un giovane 24enne di origine gambiana.

Il reato di cui dovrà rispondere è quello di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, al momento del fermo, non ha potuto esibire alcun documento di identità, essendone privo poiché era irregolare sul Territorio Nazionale, senza Permesso di Soggiorno, senza fissa dimora e con un’espulsione del Questore di Torino emessa nel 2018, motivo per cui verrà denunciato anche per il reato di inottemperanza all’Ordine del Questore di lasciare il Territorio Nazionale.

A seguito della perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro, circa 7 grammi di hashish, 3 grammi di marijuana e 185,00 euro in contanti, somma ritenuta provento dello spaccio.

Lo stupefacente era già suddiviso in dosi, contenute in bustine di cellophane trasparente, pronte per essere spacciate.



In questo articolo: