Sorpreso con più di 10 grammi di cocaina, 38enne finisce ai domiciliari

Arrestato in flagranza di reato e sottoposto ai domiciliari il 38enne di origine marocchina sorpreso dai carabinieri con più 10 grammi di sostanza stupefacente.

È finito ai domiciliari un 38enne di nazionalità marocchina, A.J. le sue iniziali, sorpreso con più di 10 grammi di cocaina e 730euro in contati, soldi presumibilmente “guadagnati” spacciando. I guai per il giovane straniero sono cominciati nella tarda serata di ieri, quando i Carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Maglie lo hanno arrestato in flagranza di reato a Muro leccese.

Durante il controllo, una perquisizione personale e domiciliare, il 38enne è stato trovato in possesso di un involucro, contenente 5,43 grammi di cocaina e otto dosi – per altri 5,33 grammi – della stessa sostanza stupefacente. Gli uomini in divisa hanno trovato, anche, un bilancino elettronico di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento dosi. Tutto sottoposto a sequestro dai militari insieme alla somma contante di 730 euro ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio.

Arrestato, in flagranza di reato, il 38enne una volta concluse le formalità di rito è stato riaccompagnato a casa, dove è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.



In questo articolo: