Si introduce in un’abitazione per rubare, ma il colpo fallisce. In manette 60enne di Casarano

Il pronto intervento dei carabinieri ha fatto sì che il furto sia sfumato. L’uomo è stato tradotto agli arresti domiciliari.

Nella nottata appena trascorsa a Parabita, i militari della Stazione Locale, hanno tratto in arresto in flagranza di reato: Rosario Caraccio, 60enne, nato a Gallipoli, ma residente a Casarano, che adesso dovrà difendersi dall’accusa di furto aggravato in abitazione.

I fatti

Gli uomini della “Benemerita”, intorno alle 2.00, sono stati costretti a intervenire in Via Bologna presso un’abitazione, dove, poco prima, il 60enne, dopo aver forzato la porta retrostante si è introdotto all’interno dell’abitazione.

Il pronto intervento del militari ha consentito di bloccare l’uomo indosso al quale, a seguito di una perquisizione personale, sono stati trovati due cacciaviti e una torcia al led.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro e custodito presso l’ufficio corpi di reato del tribunale di Lecce.

Caraccio, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la sua dimora in regime di arresti domiciliari.



In questo articolo: