Giallo a Lecce, scoperto il cadavere di un uomo. Era su un albero

Il corpo senza vita di un uomo, deceduto da almeno 10 giorni, è stato scoperto su un albero, all’altezza del traliccio dell’aeronautica militare che si affaccia su via San Pietro in Lama.

In un primo momento sembrava uno scherzo, un fantoccio posizionato da qualcuno su un albero per spaventare i passanti di via San Pietro in Lama. Uno sguardo più attento ha permesso di capire che non si trattava di una goliardata, ma del cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione. È stato un passante, che stava raccogliendo della verdura di campagna in un fondo vicino, a chiedere aiuto.

Quando è scattato l’allarme, sul posto – non lontano da un traliccio dell’aeronautica militare – sono giunti gli agenti della questura di Lecce con i colleghi della sezione scientifica che effettueranno tutti i rilievi utili a risolvere quello che, per ora, sembra un giallo. Presenti anche i vigili del fuoco, cui toccherà il compito di recuperare il corpo non appena ci sarà l’autorizzazione dell’autorità giudiziaria.

Stando alle prime informazioni si tratterebbe di un uomo, morto da almeno dieci giorni, forse due settimane. Indossava scarpe e abiti di colore scuro. Impossibile avere altre informazioni sulla sua identità, anche dai tratti del volto, reso irriconoscibile dal tempo passato all’aria aperta. Ultimato il recupero, la salma sarà trasportata nella camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce per l’autopsia. Toccherà al medico legale stabilire le cause della morte e se vi siano o meno segni di violenza.

Nessuna pista, al momento, può essere esclusa. Dal suicidio, alla tragedia. In passato, il Comitato nato per chiedere al Comune la rimozione del traliccio ricoperto di ripetitori ha denunciato che, spesso, di notte, improvvisati installatori senza licenza si arrampicano per montare antenne senza alcuna autorizzazione. Che sia caduto? O si è tolto la vita? Ma se è vero che è stato trovato ad una altezza di cinque metri, sembra improbabile che si sia arrampicato da solo. Difficile anche che qualcuno lo abbia messo lì.

Per ora si cammina nel campo delle ipotesi. Un quadro più chiaro si avrà quando si avranno maggiori informazioni.