Spaventata e ferita alle ali, i carabinieri salvano una piccola civetta

I Carabinieri della stazione di Calimera, durante un servizio istituzionale, si sono imbattuti in una piccola civetta ferita e impossibilitata a volare. E l’hanno salvata.

L’hanno trovata ferita e spaventata nel cortile della scuola dell’infanzia durante un servizio istituzionale. E non ci hanno pensato due volte  a portarla al sicuro, lì dove potrà essere curata in attesa di tornale a volare in libertà. Protagonisti della inusuale storia sono i Carabinieri della stazione di Calimera che hanno salvato una giovane civetta in difficoltà.

I fatti

I militari stavano percorrendo la strada provinciale 1 che da Lecce conduce a Vernole, quando giunti nella frazione di Strudà qualcosa ha attirato la loro attenzione. Nel cortile dell’a scuola dell’infanzia  dell’istituto comprensivo “Armando Diaz” hanno notato una piccola civetta, sicuramente di giovane età, ferita alle ali e impossibilitata a muoversi dopo l’impatto rovinoso.

Il  volatile è stato recuperato ed affidato per le cure mediche all’osservatorio faunistico provinciale – centro provinciale di prima accoglienza della fauna selvatica ed esotica in difficoltà facente parte del “Museo naturale del Salento” di Calimera.