Coronavirus, 314 positivi in Puglia. 50 casi e 5 decessi in provincia di Lecce

Secondo il bollettino epidemiologico della Regione sono 50 i casi positivi scoperti nelle ultime 24 ore in provincia di Lecce che registra anche 5 decessi.

Il lento ritorno alla normalità tocca anche dagli Ospedali pugliesi che sono stati messi a dura prova dalla terza ondata di Coronavirus. Otto hanno chiuso le porte ai pazienti positivi al Covid e, a riconversione ultimata, potranno tornare a svolgere l’attività ordinaria. «Questa emergenza resterà nei libri di storia, ma dobbiamo sempre ricordare che pur nei momenti più duri è stata sempre data assistenza senza lasciare nessuno fuori» ha dichiarato l’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco che ha voluto ringraziare chi ha combattuto in prima linea per il lavoro svolto.

Tutti i dati legati alla pandemia in Puglia sono incoraggianti: dai contagi, sempre più bassi, ai ricoveri sia in terapia intensiva che nei reparti di area non critica, dove la percentuale di posti letto occupata è scesa al 21% (-1%) contro la soglia massima del 40% fissata al Ministero della Salute.

Un quadro confermato anche nel bollettino epidemiologico di oggi. Su 9.289 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 314 casi positivi: 113 in provincia di Bari, 51 in provincia di Brindisi, 54 nella provincia BAT, 13 in provincia di Foggia, 50 in provincia di Lecce, 31 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione.

Sono stati registrati 28 decessi: 6 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 14 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.452.254 test. 212.082 sono i pazienti guariti. 30.633 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 249.143, così suddivisi:

94.233 nella Provincia di Bari;

25.009 nella Provincia di Bat;

19.112 nella Provincia di Brindisi;

44.556 nella Provincia di Foggia;

26.209 nella Provincia di Lecce;

38.847 nella Provincia di Taranto;

793 attribuiti a residenti fuori regione;

384 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 25.5.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/CbCHD



In questo articolo: