Coronavirus, 142 casi positivi in Puglia. 45 contagi in provincia di Lecce. Il bollettino

Secondo il bollettino epidemiologico sono 142 i casi positivi contati in Puglia su 3.755 test. 45 in provincia di Lecce che registra due decessi

La terza ondata in Puglia, come nel resto d’Italia, è ormai agli sgocciolo. Complice l’arrivo della bella stagione e la campagna vaccinale resta solo qualche strascico del virus che ha messo in difficoltà il sistema sanitario locale. Ospedali che oggi si svuotano come dimostra anche il report dell’Agenas secondo cui la percentuale di posti letto in terapia occupata dai pazienti Covid è scesa di un punto ancora fermandosi all’11% (-1%) contro il limite “critico” del 30% fissato dal Ministero della Salute. Segno meno anche nei reparti di area non critica – malattie infettive, medicina generale e pneumologia – dove il tasso di occupazione è diminuito al 15% (-1%).

Sul fronte dei contagi – considerando che si tratta del bollettino epidemiologico del lunedì – su 3.755 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati 142 casi positivi. Così divisi: 22 in provincia di Bari, 26 in provincia di Brindisi, 5 nella provincia BAT, 35 in provincia di Foggia, 45 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 6 decessi: 1 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.493.643 test. 218.993 sono i pazienti guariti. 24.924 sono i casi attualmente positivi. I ricoveri in Ospedale sono fermi a 585.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 250.419 così suddivisi:

  • 94.485 nella Provincia di Bari;
  • 25.214 nella Provincia di Bat;
  • 19.279 nella Provincia di Brindisi;
  • 44.763 nella Provincia di Foggia;
  • 26.474 nella Provincia di Lecce;
  • 39.016 nella Provincia di Taranto;
  • 798 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 390 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico è disponibile al link: http://rpu.gl/eripa



In questo articolo: