Coronavirus, 871 nuovi casi in Puglia e 29 decessi. 111 contagi in provincia di Lecce

Sono questi i dari riportati dal bollettino epidemiologico della Regione Puglia che monitora, giorno dopo giorno, l’andamento dei contagi.

L’Italia da lunedì 1° febbraio si tinge di giallo. Anche la Lombardia, dopo il caos causato dal calcolo dei parametri e dell’indice Rt, passerà nella fascia più bassa. Discorso diverso per la Puglia, una delle cinque regioni a rimanere in zona arancione. Una decisione che trova d’accordo il Governatore Michele Emiliano secondo cui le restrizioni anti-contagio proporzionate al rischio moderato servono a mantenere sotto controllo la curva dei contagi.

Come si legge nell’ultimo bollettino epidemiologico, scritto sulla base delle informazioni del Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, Vito Montinaro su 9.690 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 871 casi positivi: 342 in provincia di Bari, 53 in provincia di Brindisi, 62 nella provincia BAT, 45 in provincia di Foggia, 111 in provincia di Lecce, 251 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione, 2 casi di provincia di residenza non nota.

Inoltre, sono stati registrati 29 decessi: 14 in provincia di Bari, 4 in provincia BAT, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.304.490 test. 66.502 sono i pazienti guariti. 52.157 sono i casi attualmente positivi. Scende lievemente il numero dei ricoveri in Ospedale, oggi fermi a 1.552 contro i 1.569 di ieri.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 121.838, così suddivisi:

  • 46.412 nella Provincia di Bari;
  • 13.548 nella Provincia di Bat;
  • 8.787 nella Provincia di Brindisi;
  • 25.641 nella Provincia di Foggia;
  • 10.264 nella Provincia di Lecce;
  • 16.488 nella Provincia di Taranto;
  • 587 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 111 provincia di residenza non nota.

Per leggere il bollettino completo clicca qui.



In questo articolo: