Coronavirus, 945 casi positivi in Puglia e 28 decessi. Il Bollettino

Sono 945 i casi positivi scoperti in Puglia secondo il bollettino epidemiologico della Regione. 41 in provincia di Lecce che registra anche un decesso su 28 totali. Scendono i ricoveri in Ospedale

Nella lotta al Coronavirus a preoccupare ora sono le varianti. Anche in Puglia, tutte le province, dalla Capitanata al Salento, stanno facendo i conti con quella inglese che ha continuato a circolare, soprattutto tra i più giovani, dal quel caso zero del 19 dicembre quando il virus nella sua versione britannica fu isolato in una ragazza rientrata a casa da Londra.  Lo ha confermato la virologa e professoressa di Igiene, Maria Chironna, responsabile del Laboratorio Covid del Policlinico di Bari. «Abbiamo riscontrato – ha dichiarato – che su un campione di tamponi positivi al coronavirus, nel 15,5% dei casi si tratta di variante inglese».

Come e quando la variante inglese influenzerà sulla curva dei contagi è difficile dirlo. Per ora, il bollettino epidemiologico che ogni giorno scatta una fotografia dell’andamento della seconda ondata conferma i numeri dei giorni scorsi. Su 9.347 test per l’infezione da Covid-19  sono stati registrati 945 casi positivi. Così divisi: 315 in provincia di Bari, 66 in provincia di Brindisi, 81 nella provincia BAT, 272 in provincia di Foggia, 41 in provincia di Lecce, 168 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione, 1 provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 28 decessi: 5 in provincia di Bari, 12 in provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.428.130 test. 89.320 sono i pazienti guariti. 41.522 sono i casi attualmente positivi. Scendono i ricoveri in Ospedale, fermi a 1.548 contro i 1.596 di ieri.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 134.424, così suddivisi:

  • 50.990 nella Provincia di Bari;
  • 14.597 nella Provincia di Bat;
  • 9.831 nella Provincia di Brindisi;
  • 27.790 nella Provincia di Foggia;
  • 11.382 nella Provincia di Lecce;
  • 19.132 nella Provincia di Taranto;
  • 558 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 144 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico  è disponibile al link: http://rpu.gl/ifPlb



In questo articolo: