Coronavirus, numeri mai così bassi: appena 10 nuovi casi in Puglia, 1 in provincia di Lecce

Sono ‘solo’ dieci i nuovi casi di Coronavirus in Puglia secondo l’ultimo aggiornamento del bollettino epidemiologico della Regione. Cala il numero dei malati: 25 in meno rispetto a ieri.

Mente è iniziato il conto alla rovescia per la fase due di convivenza con il virus che scatterà dal 4 maggio (e durerà fino al 18), il Governo insieme alla task force di esperti sta cercando di mettere a punto un piano per un ritorno graduale alla normalità, pur a distanza di sicurezza, che preveda delle soluzioni nel caso in cui la curva dei contagi torni a salire. Per ora, continua la sua discesa, anche in Puglia.

Come si legge nell’ultimo aggiornamento del bollettino epidemiologico, in tutta la Regione la conta dei nuovi casi di Coronavirus si è fermata a dieci. Sono le persone risultate positive ai test per l’infezione Covid19 su poco meno di mille tamponi (984 per la precisione). Uno in provincia di Lecce.

I 10 nuovi casi sono così divisi:

  • 3 nella Provincia di Bari
  • 3 nella Provincia di Foggia
  • 2 nella Provincia Bat
  • 0 nella Provincia di Taranto
  • 2 nella Provincia di Brindisi
  • 1 nella Provincia di Lecce

Un caso rilevato ieri è stato attribuito oggi alla provincia.

Sono stati registrati 6 decessi: 2 in provincia Brindisi, 2 in provincia di Lecce e 2 in provincia di Taranto.

Il totale dei casi positivi Covid registrati fino ad oggi in Puglia è di 3.958 così divisi, su un totale di 56.976 tamponi eseguiti:

  • 1.285 nella Provincia di Bari
  • 368 nella Provincia di Bat
  • 554 nella Provincia di Brindisi
  • 989 nella Provincia di Foggia
  • 476 nella Provincia di Lecce
  • 255 nella Provincia di Taranto
  • 29 attribuiti a residenti fuori regione
  • 2 per i quali è in corso l’attribuzione della relativa provincia.

Gli attuali positivi, invece, sono 2.912, cioè 25 in meno rispetto a ieri. Di questi 449 sono i ricoverati con sintomi, 51 in terapia intensiva, 2.412 in isolamento domiciliare.

Ci sono stati altri 29 pazienti guariti, per un totale di 641.



In questo articolo: