Coronavirus, i numeri della Puglia: 31 decessi e 554 casi positivi. 105 in provincia di Lecce

Scende il numero dei ricoveri in Puglia, ma resta alto quello dei decessi. Sono 31 i morti per complicanze da Covid, 9 in provincia di Lecce che registra anche 105 casi positivi

Per la prima volta dopo mesi la percentuale di posti letto in terapia intensiva occupata dai pazienti Covid è scesa sotto il tetto del 30% considerato “critico” dal Ministero della Salute. Nell’ultimo report dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, Agenas, il tasso di occupazione in rianimazione è del 27% (-2%). Segno meno anche nei reparti di area non critica – malattie infettive, medicina generale e pneumologia – dove la percentuale di posti letto occupata da positivi che hanno bisogno di cure è sceso al 35% (-1%), cinque punti in meno della soglia limite del 40%.

Sul fronte dei contagi, come si legge nel bollettino epidemiologico della Regione, sono 554 i casi positivi scoperti in Puglia su 9.160 test per l’infezione da Covid-19. Così divisi: 141 in provincia di Bari, 45 in provincia di Brindisi, 74 nella provincia BAT, 101 in provincia di Foggia, 105 in provincia di Lecce, 89 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.

Sono stati registrati 31 decessi: 6 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 5 in provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.354.067 test. 198.273 sono i pazienti guariti. 40.295 sono i casi attualmente positivi. Scendono ancora i ricoveri in Ospedale, fermi a 1.383. Ieri erano 1.476

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 244.787 così suddivisi:

  • 93.105 nella Provincia di Bari;
  • 24.365 nella Provincia di Bat;
  • 18.549 nella Provincia di Brindisi;
  • 43.935 nella Provincia di Foggia;
  • 25.275 nella Provincia di Lecce;
  • 38.396 nella Provincia di Taranto;
  • 785 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 377 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico è disponibile al link: http://rpu.gl/GRrgE



In questo articolo: