Con lo scooter non si ferma all’alt della Polizia e quasi investe un agente, denunciato 32enne gallipolino

Il poliziotto ha riportato un trauma al polso. L’uomo è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.  

Nella tarda serata di ieri in pieno centro cittadino a Gallipoli, mentre gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato della “Città Bella”, diretti dal Vicequestore Monica Sammati, erano impegnati in un posto di controllo hanno notato arrivare a forte velocità uno scooter con a bordo un uomo.

Immediatamente, uno degli agenti ha intimato l’alt con il dispositivo manuale di sicurezza.

Nulla da fare. Non soltanto il conducente non si è fermato ma, addirittura, ha accelerato la propria andatura puntando il poliziotto che è riuscito a mettersi in salvo e a evitare il peggio, riportando comunque un trauma distorsivo al polso a seguito dell’impatto con il manubrio dello scooter.

A quel punto, insieme ad un’altra volante, gli agenti si sono subito messi alla ricerca del fuggitivo che nel frattempo aveva fatto perdere le proprie tracce.

Poco dopo, l’uomo, G.V. 32enne del posto, persona già nota, è stato rintracciato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Inoltre, nei suo confronti è stata elevata una sanzione perché il ciclomotore è risultato privo di assicurazione e della revisione e pertanto sottoposto a sequestro amministrativo.