Incidente sul lavoro: cade e sbatte la testa, paura per un 33enne di Melissano

Un incidente sul lavoro si è verificato in una ditta che si occupa di forniture idrauliche, dove un dipendente di 33 anni è caduto, battendo la testa.

Se la caverà il 33enne di Melissano, protagonista di un bruttissimo incidente sul lavoro che si è consumato all’interno di una ditta che si occupa di forniture idrauliche. Ha rimediato lesioni che guariranno in poche settimane.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il giovane era impegnato nelle operazioni di trasporto di materiale su una rampa di accesso, quando è caduto. Impossibile, almeno per il momento, capire quale sia stata la causa o le cause che hanno fatto perdere l’equilibrio al 33enne, fatto è che, quando è cascato, ha sbattuto la testa per terra.

Una volta scattato l’allarme, sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 che, dopo aver soccorso l’uomo, lo hanno accompagnato all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Le lesioni riportate sono state giudicate guaribili in alcune settimane.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Melissano e il personale dello Spesal per gli accertamenti utili a stabilire se siano state seguite tutte le norme in materia di  sicurezza sul lavoro.

Le indagini sono ancora in corso.


In questo articolo: