Colpito dal ramo di una quercia che stava potando, corsa in Ospedale per un operaio

Un operaio, colpito dal ramo di una quercia che stava potando insieme ad alcuni colleghi, è stato accompagnato in ambulanza al Vito Fazzi di Lecce

ambulanza-118

Stava potando una quercia quando un ramo si è spezzato e lo ha travolto. Si è conclusa con una corsa in Ospedale la giornata lavorativa di un operaio – di chi al momento non si conoscono le generalità – accompagnato d’urgenza all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è arrivato in codice rosso.

A fare da teatro all’incidente sul lavoro, avvenuto nel primo pomeriggio, è la strada che da Tricase conduce alla vicina Tiggiano.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, grazie anche al racconto di chi ha assistito alla scena, l’operaio stava potando le cime di una grossa quercia che, pericolosamente, si affacciavano sulla carreggiata quando è stato colpito in pieno da un ramo che si è spezzato.

Sono stati gli altri due colleghi ad attivare la macchina dei soccorsi. Nel giro di pochi minuti, sul posto si è precipitata un’ambulanza del 118 che ha accompagnato il malcapitato all’Ospedale di Lecce, dove è ora nelle mani dei medici che stanno eseguendo tutti gli accertamenti del caso per verificare la gravità delle ferite riportate nell’incidente.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della Compagnia di Tricase per fare luce sulla dinamica dell’accaduto. Presenti anche gli ispettori dello Spesal per verificare, come prassi impone, se le norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro siano state rispettate.