Avvertimento mafioso a un imprenditore del Capo di Leuca, una busta gialla con proiettile recapitata alla redazione de ‘Il Gallo’

Saranno le Forze dell’Ordine, immediatamente avvertite, a risalire all’ autore dell’ intimidazione.

Dobbiamo solo decidere se colpirlo alle gambe per rovinarlo per sempre o alla testa per zittirlo un volta per tutte‘.

È questo il vergognoso avvertimento giunto alla redazione de Il Gallo, testata giornalistica salentina leader nel Sud Salento, indirizzato ad un imprenditore del posto.

Quando il direttore del giornale ha aperto la busta gialla inviata alla redazione ha preso immediatamente atto che all’ interno dell’ involucro era presente una cartuccia di fucile. Saranno le Forze dell’Ordine, immediatamente avvertite, a risalire all’ autore dell’ intimidazione per capire se si tratti di un megalomane oppure se la minaccia sia realmente e gravemente fondata. Di certo il gesto esecrabile fa tornare indietro nel tempo, ad un clima da fare west in cui l’avvertimento mafioso era all’ ordine del giorno, seminando paura nelle comunità che avrebbero bisogno di serenità per affrontare una stagione turistica alle porte dalla quale spesso dipende il benessere di un’ intera annata.

Lascia basiti la violenza del linguaggio che resta preoccupazione. Si attendono sviluppi a breve sulla triste vicenda.



In questo articolo: