Drammatico incidente domestico a Copertino, pensionato precipita dal balcone e muore in ospedale

Mario Antonio Invidia, 75 anni, era in procinto di aggiustare una carrucola installata sul balcone, ma qualcosa è andata storta.

È precipitato dal balcone di casa e nonostante il ricovero in ospedale, non ce l’ha fatta. Parliamo, di un pensionato di Copertino, deceduto nella tarda mattinata di ieri.

Mario Antonio Invidia, 75 anni, era in procinto di aggiustare una carrucola installata sul balcone, ma qualcosa è andata storta. Intorno alle 8:30, in via Martiri del Risorgimento, si è difatti consumata un’inaspettata tragedia.

L’uomo, intento nei lavori domestici, ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto, ma non è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, guidati dal luogotenente Salvatore Giannuzzi, per ricostruire la dinamica dell’accaduto. E naturalmente, un’ambulanza del 118.

Il 75enne, è stato trasportato d’urgenza dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Si è poi provveduto al ricovero dell’uomo nel reparto di Neurochirurgia, per un violento trauma cranico. Successivamente, il cuore del pensionato ha smesso definitivamente di battere.

Dopo il decesso, la salma è stata trasferita nella camera mortuaria del nosocomio leccese, per essere poi riconsegnata alla famiglia.



In questo articolo: