Pazienti positivi al Coronavirus, chiusi i reparti di Medicina e Oncologia dell’Ospedale di Tricase

Dopo la scoperta di alcuni pazienti positivi, sono stati bloccati i ricoveri nei reparti di Medicina e Oncologia dell’Ospedale Cardinal Panico di Tricase.

Un numero esatto di contagi ancora non c’è, ma dopo che alcuni pazienti sono risultati positivi al Coronavirus la direzione sanitaria dell’Ospedale Cardinal Panico di Tricase ha deciso di chiudere immediatamente i reparti di Medicina e Oncologia. Bloccati tutti i ricoveri, quindi, in attesa degli accertamenti che potranno delineare meglio il quadro. «Siamo alle prese con una situazione che stiamo gestendo con grande cautela e prima di fornire numeri definitivi sui contagi in ospedale vogliamo essere certi» ha dichiarato il Direttore Pierangelo Errico che ha spiegato quali saranno i prossimi passi.

I casi sospetti saranno isolati, ma essendo il Panico di Tricase un Ospedale no-Covid, i pazienti positivi dovranno essere trasferiti nelle strutture di riferimento dove, in questi giorni, non c’è disponibilità di posti letto.

«C’è un collo di bottiglia – ha aggiunto il direttore sanitario – che ci preoccupa e da 48 ore aspettiamo risposte. Le positività sono venute alla luce perché il nostro ospedale esegue i tamponi dopo sette giorni ai pazienti in entrata, tenuto conto che si registrano un po’ ovunque casi positivi dopo i ricoveri. Nelle prossime ore, dopo gli accertamenti in corso, saremo più precisi sui numeri».



In questo articolo: