Quasi 200 gr di cocaina e più di 400 euro in contanti nascosti in casa, 33enne finisce in carcere

L’arresto a Tricase, i Carabinieri hanno anche rinvenuto sostanza da taglio, materiale per il confezionamento, un bilancino e uno smartphone.

Nella mattinata di oggi, le lancette dell’orologio segnavano all’incirca le 8.30, a Tricase i militari del Nor – Aliquota Operativa della Compagnia locale, a conclusione di una mirata attività di Polizia Giudiziaria d’iniziativa, finalizzata alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, Vitale De Francesco 33enne.

I Carabinieri, in seguito a una perquisizione personale e domiciliare, al termine di un servizio di osservazione, controllo e pedinamento, hanno rinvenuto: 195 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina, di cui: 173,38 grammi circa contenuti in busta in cellophane, 21,52 grammi circa ripartiti in 5 involucri in cellophane  termosaldati; 12 grammi circa di sostanza da taglio non identificata; 1 bilancino elettronico di precisione; la somma contante di 440,00 euro in banconote di piccolo e medio taglio, ritenuta provento dell’atttività di spaccio; materiale per il confezionamento; 1 smartphone personale “iphone”;

Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

De Francesco espletate le formalità rito, è stato associato presso la casa circondariale di “Borgo San Nicola” a Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



In questo articolo: